Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Zen2, la baby gang che rubava al centro commerciale
Quattro arresti, tutti minorenni. Ben 12 furti in sei mesi

Redazione

I carabinieri della compagnia Palermo san Lorenzo hanno eseguito, allo Zen2, un’ordinanza applicativa di misure cautelari (per uno il collocamento in comunità, per i restanti tre l’imposizione di prescrizioni), emessa dal  gip del tribunale per i minorenni di Palermo, su richiesta della Procura della Repubblica per i minorenni di Palermo, nei confronti di quattro minori palermitani ritenuti responsabili, tra l’altro, di più reati contro il patrimonio.

L’attività d’indagine, frutto del monitoraggio della criminalità predatoria nel territorio, ha permesso di ricostruire dettagliatamente ben 12 furti, tra tentati e consumati, tra novembre 2017 e aprile 2018, in danno di numerosi negozi di un importante centro commerciale palermitano. I militari della stazione carabinieri, sulla base di alcuni delitti commessi all’interno del centro commerciale, hanno iniziato a raccogliere meticolosamente tutti gli indizi e ricomporre i singoli fotogrammi dei filmati registrati dai sistemi di videosorveglianza installati nei negozi.

Le dinamiche oggetto di osservazione hanno fatto emergere come le illecite attività fossero il risultato di una fitta relazione tra gli indagati che, con scaltrezza ed estrema disinvoltura, riscontrata proprio dalle modalità operative, mettevano a segno i colpi anche più volte, anche nello stesso giorno. A disvelare il comportamento dei quattro minorenni, tutti di età compresa tra i 15 e i 17 anni, residenti allo Zen2 di Palermo, è stato il riconoscimento effettuato dai militari della stazione san Filippo Neri, sita proprio all’interno del quartiere, che, visionando attentamente le registrazioni video delle telecamere dei negozi, hanno identificato i quattro giovanissimi.

I furti ricostruiti dal novembre 2017 all’aprile 2018 sono ben 12, di cui la maggior parte effettuati ai danni di negozi d’abbigliamento: la “baby gang”, utilizzando una modalità consolidata e abituale, prima procedeva a rompere i dispositivi antifurto applicati sui giubbotti esposti e poi, dopo averli indossati, usciva di fretta dal centro commerciale. Ma nell’elenco degli oggetti asportati, in alcune circostanze restituiti ai legittimi proprietari, ci sono anche un overboard e un orologio.

L’emissione del collocamento in comunità di uno di loro è emersa dalla circostanza per la quale quest’ultimo, nonostante la consapevolezza di essere stato individuato come responsabile di alcuni dei fatti per cui si procede, benché fermato dalle forze dell’ordine ovvero sorpreso dal personale della sicurezza nell’imminenza dei reati, abbia continuato ugualmente a commettere i furti.

Per gli altri tre, il gip del Tribunale per i Minorenni ha emesso l’incisiva misura cautelare dell’applicazione di prescrizioni per la durata di due mesi, indicando precisamente ai soggetti, tra l’altro, di:

-non uscire di casa prima delle ore 8.00;

-rientrarvi entro le ore 20.00;

-non frequentare soggetti pregiudicati o ambienti a rischio di devianza;

-non fare ingresso in nessun centro commerciale o in grandi magazzini in Palermo e provincia

(Fonte: Comando provinciale carabinieri Palermo)

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×