Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Minacce e insulti a Mattarella, ci sono tre indagati
Sono decine le frasi di altri profili ancora al vaglio

Dopo aver bocciato la formazione del governo Lega-5stelle, il presidente della Repubblica è stato preso di mira, soprattutto nei social. Indaga la procura di Palermo, che ipotizza i reati di attentato alla libertà del presidente della Repubblica e offesa all'onore e al prestigio

Redazione

Tre persone sono state iscritte nel registro degli indagati dopo le minacce e gli insulti comparsi sui social nei confronti del capo dello Stato Sergio Mattarella. Si tratta di Manlio Cassarà, Michele Calabrese e Eliodora Zanrosso. La procura di Palermo li accusa di attentato alla libertà del presidente della Repubblica e offesa all'onore e al prestigio del presidente della Repubblica, reati puniti fino a 15 anni di reclusione. L'inchiesta, aperta ieri, non è più a carico di ignoti. La Digos ha identificato gli autori dei post ingiuriosi accertando che non si trattava di fake. Decine di altre frasi minacciose apparse su altri profili sono al vaglio dei magistrati.

L'inchiesta è coordinata dal procuratore aggiunto Marzia Sabella e dal pm Gery Ferrara. Cassarà ha deciso di chiudere il proprio profilo social; anche Zanrosso aveva annunciato ieri di volerlo chiudere, ma ad oggi risulta ancora visibile online. Cassarà, palermitano, che aveva scritto «hanno ucciso il fratello sbagliato», riferendosi all'omicidio di Piersanti Mattarella, fratello del capo dello Stato, assassinato dalla mafia nel 1980, è stato sommerso da post critici. Decine di persone hanno reagito condannando la frase. Calabrese era autore di un post analogo, mentre Eliodora Zanrosso ha raccolto tra i propri contatti non poca solidarietà. L'indagine è stata aperta a seguito di una segnalazione giunta in procura.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews