Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Torna la Fiera del Mediterraneo con 700 espositori
«Appuntamento importante per commercio in città»

Quattro anni fa è iniziato un percorso di rinascita che continua ancora oggi, un meccanismo virtuoso tra l'amministrazione e gli imprenditori. Il Comune mette gli spazi gratuitamente, i privati ristrutturano. Tutto pronto per la 67esima edizione. «Manca solo un quarto di Fiera e poi lo spazio sarà completamente ripreso»

Alessia Rotolo

Tutto pronto per la 67esima edizione della Fiera Campionaria di Palermo. Sono, ad oggi, 70 mila i metri quadrati del polo fieristico, ristrutturati e restituiti alla città. I due terzi della Fiera oggi sono utilizzabili e fruibili. Manca solo una piccola parte che completerà il recupero dell’intera struttura. Dal 2015 un gruppo di imprenditori trapanesi ha investito risorse sul polo fieristico palermitano, il Comune non chiede loro canone d'affitto ma che di volta in volta ristrutturino una parte dello spazio. La Fiera aprirà i battenti sabato 26 maggio e rimarrà aperta al pubblico per 16 giorni, fino a domenica 10 giugno. Quest'anno saranno circa 700 gli espositori che arrivano da tutto il mondo, e gli organizzatori sperano di raggiungere il record di 500mila visitatori. Quattro anni fa è iniziato un percorso di rinascita che continua ancora oggi, un meccanismo virtuoso tra Comune e imprenditori privati. 

«E’ tornata la Fiera del Mediterraneo – ha dichiarato il sindaco Orlando – un appuntamento importante per lo sviluppo economico e commerciale della nostra città, aperta anche ad altri mercati. Questo è motivo di soddisfazione ed è un’altra conferma del cambiamento di questa città in questi anni». Tante le novità. Gli imprenditori di Medifiere quest'anno hanno recuperato il padiglione 20, daranno a una decina di associazioni la possibilità di avere uno stand gratuitamente per fare le loro raccolte fondi. Ci saranno tre palchi dove ogni sera ci saranno spettacoli diversi, la direzione artistica è a cura di Sasà Taibi, e poi grande attenzione sarà riservata alla parte food. «La Fiera dà un impulso importante all’economia della nostra isola – spiegano Giuseppe e Massimiliano Mazzara, e Leonardo Peduzzi di Medifiere - e la possibilità per tante aziende del territorio di confrontarsi con altre realtà. La Fiera del Mediterraneo fa parte della nostra storia e della nostra cultura. E non va sottovalutato anche il grande volàno economico che rappresenta per tutti, per noi imprenditori che investiamo le nostre risorse, per le tante manovalanze e per tutte le aziende che possono far conoscere i loro brand e aumentare i propri fatturati». 

Nell’ampia area (ex Luna Park) sarà allestito il “Villaggio dello shopping” con un percorso guidato che darà la possibilità al pubblico di visitare e non perdersi ogni singolo stand. L’area dedicata al food quest’anno sarà allestita, a differenza degli altri anni, nella parte centrale e più alta della Fiera. Tre padiglioni saranno dedicati all’arredo e ancora padiglioni con automobili, barche, macchine industriali e tanto altro. Un’ampia area sarà dedicata agli operatori dell'hobbistica e delle arti. Un padiglione ancora per gli sposi e un inedito “Madonie expo” presenterà le eccellenze e i prodotti tipici madoniti legati al mondo dell’artigianato e dell’enogastronomia. 

La Fiera sarà aperta tutti i giorni dalle 16 alle 24. Tutte le domeniche e il 2 giugno (festivo) dalle ore 10 alle 24. Biglietto intero € 2,50, biglietto promozionale € 0,50, biglietto ridotto € 1,50 (bambini da 7 a 14 anni), ingresso gratuito bambini da 0 a 6 anni. Ingresso gratuito dal lunedì al venerdì dalle ore 16 alle 19. Convenzione parcheggi: Medifiere e i suoi partners offrono una convenzione che garantisce speciali agevolazioni per l'area parking sita in via Mariano D’Amelio 9.

CALENDARIO DEI CONCERTI

Sabato 26 maggio musica popolare siciliana “Trinacria Bedda”

Domenica 27 serata pop acustico con i “Feel Sound”

Lunedì 28 maggio Serata latin Swing con i “Note Sparse”

Martedì 29 maggio Serata omaggio ai Pooh con i “Pooh Share”

Mercoledì 30 maggio Serata anni ’80 con i “Disco Ring Show”

Giovedì 31 maggio Serata omaggio a “Gianni Morandi con i “Uno su mille”

Venerdì 1 giugno Serata omaggio ai Modà con i “Modalità 3.0”

Sabato 2 giugno Serata italiana rap con i “Bassa Frequenza” + Dj Taz & Celo + Spika

Domenica 3 giugno Serata pop commerciale con i “Roxy”

Lunedì 4 giugno Serata pop internazionale con i “Notanova”

Martedì 5 giugno Serata The Voice con Armand Curameng e Mirko Ciulla

Mercoledì 6 giugno Serata omaggio a Lucio Battisti + inediti con i “Non dire no” + Vannini

Giovedì 7 giugno Serata Raggae con i “Maracujah”

Venerdì 8 giugno Serata omaggio a Biagio Antonacci con i “Semplicemente B”

Sabato 9 giugno Serata Autori Italiani con gli “Stile Libero”

Domenica 10 giugno Serata Talent Finale “Find the Voice”

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

I siciliani a Rio 2016

Alle Olimpiadi di Rio De Janeiro, tra gli atleti italiani, anche diversi siciliani. Un viaggio lungo, fatto anche delle loro storie

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×