Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Politiche, i deputati palermitani eletti al proporzionale
Miceli prende il posto di Boschi, Varchi sale a Mazara

Alla Camera si andrà a sedere anche uno dei promotori storici del M5s cittadino, Adriano Varrica, che guida la compagine pentastellata insieme a Davide Aiello e Valentina D'Orso. In parlamento anche Francesco Scoma, eletto con Forza Italia

Gabriele Ruggieri

Anche sui collegi plurinominali la storia delle ultime elezioni politiche dà ragione al Movimento Cinque Stelle. Incetta di voti per i pentastellati, veri dominatori della tornata, grandi delusioni sugli altri fronti e qualche vecchia faccia che ritorna in auge. È il caso di Francesco Scoma (FI), già vicesindaco di Palermo durante la sindacatura di Diego Cammarata, che va a occupare un posto alla Camera. Confermato anche Erasmo Palazzotto, già eletto con Sinistra Italiana resterà in parlamento tra i banchi di Liberi e Uguali. 

Nell'esclusione del capolista del Pd, Fabio Giambrone, invece, c'è tutta la delusione di Leoluca Orlando, che aveva mandato avanti il suo braccio destro, presidente dimissionario di Gesap, nel ritrovato amore con i Dem. Il Pd mette a segno solo il colpo Carmelo Miceli. Il segretario provinciale prende il posto di Maria Elena Boschi, prima per preferenze nel collegio bagherese, ma vincitrice anche nel proprio collegio uninominale. Fuori dalle mura di casa c'è gloria per Carolina Varchi, l'avvocata palermitana esclusa in extremis dalle liste del centrodestra nella scorsa tornata elettorale, si impone nel collegio Mazara-Gela-Agrigento. 

Con i cinque stelle andrà a sedersi a Palazzo Chigi uno dei leader del movimento palermitano, Adriano Varrica, che sarà accompagnato dalla collega Valentina D'Orso. Davide Aiello, avvocato di Casteldaccia è l'eletto M5s della provincia di Palermo nel collegio Bagheria-Marsala insieme all'alcamese Antonio Lombardo e alla mazarese Caterina Licatini. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

I siciliani a Rio 2016

Alle Olimpiadi di Rio De Janeiro, tra gli atleti italiani, anche diversi siciliani. Un viaggio lungo, fatto anche delle loro storie

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×