Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Aggressione Ursino, i centri sociali non condannano
«Grazie a queste azioni Palermo è città antifascista»

Nessuna rivendicazione per il pestaggio subito dal militante di Forza Nuova, ma una precisa scelta di campo dopo le perquisizioni che hanno visto protagonisti sei esponenti del movimento antifascista cittadino. «Chiunque verrà coinvolto nelle indagini avrà il nostro supporto pratico e legale». Guarda il video

Andrea Turco

« Noi non rivendichiamo questa azione perché ci mettiamo la faccia: lo abbiamo fatto il 12 dicembre e lo faremo sabato, per impedire il comizio di Fiore che non é gradito, non é utile ed è dannoso per la città». I centri sociali non rivendicano ma non condannano l'aggressione subita ieri sera dal leader provinciale di Forza Nuova, Massimo Ursinolegato e picchiato in via Dante da alcune persone incappucciate. Lo fanno con una conferenza stampa in cui spiegano, per bocca di Giorgio Martinico, scelto come portavoce, i risultati dell'azione antifascista a Palermo, al di là del fatto di cronaca. «Qualche giorno fa - continua Martinico - è stata diffusa su Facebook la mappa delle aggressioni fasciste in Italia. Se Palermo non c'è in quella mappa è anche grazie ad azioni del genere, perché qui i fascisti hanno paura». 

«Non siamo nessuno né per condannare né per giudicare. Prendiamo atto di quello che succede nella nostra città e scegliamo da che parte stare», prosegue il portavoce. E la parte scelta dai centri sociali non è di sicuro quella della vittima che paga, a detta di Martinico, gli oneri di una scelta di campo: «Che tu sia immigrato o un omosessuale, qui a Palermo puoi girare tranquillo - prosegue - E se lo puoi fare è anche grazie ad azioni del genere. Voglio dire: se sei un camerata e ti organizzi, subisci le scelte che fai; essere immigrato o omosessuale non è invece una scelta». 

L'appoggio dei centri sociali, invece, va ai giovani portati in questura all'alba dopo le  perquisizioni fatte allo studentato Malarazza e nelle abitazioni di alcuni militanti antifascisti. «Chiunque verrà coinvolto nelle indagini avrà il nostro supporto pratico e legale. Ci sono sei attivisti nostri in questura, prima ancora di aspettare l'esito degli accertamenti come centri sociali diamo la nostra solidarietà agli antifascisti - e ancora -  Ci sentiamo di dire che queste persone avranno la nostra solidarietà. Ci mettiamo a disposizione di chiunque operi per difendere l'anima antifascista di questa città». 

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews