Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

A Isnello migranti in protesta davanti il Comune
Arci: «Costretti a vivere in condizioni allucinanti»

L'episodio che ha fatto scattare la miccia del malcontento è avvenuto nella notte di giovedì scorso, quando a cinque persone è stato intimato di lasciare la struttura di accoglienza. Ma senza che nessuno gli indicasse dove andare. Fausto Melluso: «Così si portano le persone alla clandestinizzazione, ci aspettiamo delle risposte»

Andrea Turco

Vivono da più di un anno a mille metri di altezza, circondati dalle neve e dai boschi. Il paese più vicino, Isnello, è a dieci chilometri di distanza. Affrontano questo inverno così gelido senza riscaldamenti, spesso senza coperte, con l'acqua calda disponibile solo due ore al giorno la mattina. Ci sono volte in cui l'acqua corrente manca persino nei bagni, e sono costretti a rifugiarsi nei boschi per fare i propri bisogni. Sono più di 100 i migranti che vivono in queste condizioni, definite «allucinanti» da Fausto Melluso, responsabile Arci Palermo per le migrazioni, attorno a Isnello: 57 nel Centro straordinario di Accoglienza a Baita del Faggio e circa una sessantina a Piano Torre. Isolati e con pochissime interazioni con la popolazione delle Madonie, hanno raggiunto a piedi il paese per una protesta davanti il Comune. Arrabbiati ma pacifici, il loro presidio è stato raggiunto dagli attivisti del circolo Arci Porco Rosso. E da alcuni cittadini simpatizzanti, tra cui Michele Gerdaci, della Cgil, che si definisce «amico di questi ragazzi». 

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale dal tuo smartphone, dopo 3 contenuti gratuiti ogni mese, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Scopri di più

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×