Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

L'Amat a caccia di 20 autisti
Riparte la mobilità orizzontale

Riaperti i termini di una procedura di selezione interaziendale del luglio 2016. Percorso privilegiato per i dipendenti della Reset: era questa una delle misure ipotizzate dalla giunta Orlando per contenere i costi della consortile, all’indomani dell’accordo con i sindacati che ne ha messo in sicurezza i conti per qualche anno

Gaspare Ingargiola

Riparte la mobilità orizzontale tra le partecipate comunali. L’Amat ha riaperto i termini di un bando interaziendale per 60 autisti che era stato indetto a luglio 2016, quando la procedura di selezione portò al trasferimento di 40 dipendenti (per quattro non è stata ancora completata) nell’azienda di trasporto pubblico. Restano da coprire ancora 20 posti da autista. La procedura di selezione è stata aperta oggi all’una e scadrà il 22 dicembre a mezzanotte.

Il bando si rivolge «a tutti i lavoratori delle società partecipate e controllate direttamente o indirettamente dal Comune di Palermo - scrive l’Amat sul proprio sito - che, al momento dell’emanazione dell’avviso, risultino in forza con un contratto a tempo indeterminato». I dipendenti della Reset, tuttavia, avranno accesso prioritario: la mobilità interaziendale era una delle misure ipotizzate dalla giunta Orlando per contenere i costi della consortile, all’indomani dell’accordo con i sindacati che ha messo in sicurezza per qualche anno i conti dell’azienda e ha scongiurato lo sciopero dei lavoratori.

La graduatoria sarà divisa in tre fasce. Per accedere alla prima fascia serve la patente D+E prescritta per guidare autotreni e autosnodati. Per la seconda fascia serve la patente D, per la terza la patente C. Per la composizione della graduatoria verranno assegnati «due punti per ogni anno di servizio prestato dal lavoratore o frazione di esso, calcolato dalla data d’immissione in servizio alla data di pubblicazione del bando; due punti per persona fiscalmente a carico quale il coniuge o persona avente diritto; due punti per ogni figlio a carico, ridotto ad 1 se il lavoratore fruisca delle detrazioni al 50 per cento; mezzo punto per ogni altro familiare a carico; due punti per ogni figlio a carico portatore di handicap, a prescindere dalla quota di percentuale a carico». I lavoratori saranno inquadrati col contratto nazionale degli autoferrotranvieri, a 27 ore medie settimanali part time.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

I siciliani a Rio 2016

Alle Olimpiadi di Rio De Janeiro, tra gli atleti italiani, anche diversi siciliani. Un viaggio lungo, fatto anche delle loro storie

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×