Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Black friday, un'altra moda importata dagli Usa
«Solo una scusa per comprare minchiate inutili»

L'usanza di un giorno dedicato agli sconti si estende in città. «È un sistema pensato per togliere soldi dalle tasche dei cittadini» dice il giornalista Billitteri. Per  il sarto  Crimi «si è persa l'esigenza di un reale bisogno». Piparo  ironico: «A virità è ca picciuli un cinnè cchiù»

Alessia Rotolo

Dalla febbre del sabato sera all'influenza del Black friday: arriva anche a Palermo l'usanza americana che prevede sconti molto forti su diversi prodotti in commercio. Così dopo san Valentino e Halloween arriva anche il venerdì nero, tutti giorni legati a doppia mandata al consumismo sfrenato. Come al solito noi italiani, siciliani e palermitani importiamo tradizioni che non fanno parte del nostro bagaglio culturale ma vengono dagli Stati Uniti, la nazione che continua a dettare usi e consumi da tenere a livello globale. Ma non tutti in città si fanno contagiare, e anzi c'è chi resiste e contesta. «Io oggi non compro niente, neanche il pane - dice Daniele Billitteri, giornalista e scrittore palermitano -. Mi astengo dal consumo, questo posso fare e questo farò. Come palermitani siamo abituati ad avere gli sconti di fine stagione. La cosa rimarchevole è che tutti questi meccanismi di marketing tendono al consumo del superfluo. Tendiamo all'acquisto delle cose inutili. Prima si aspettavano gli sconti per comprare il cappotto o comunque cose utili, adesso col Black friday si comprano tutte minchiate inutili».

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale dal tuo smartphone, dopo 3 contenuti gratuiti ogni mese, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Scopri di più

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×