Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

L'ex mattatoio diventa ambulatorio veterinario
Curerà cani e gatti operati o vittime di incidenti

Il sindaco Orlando ha firmato l'ordinanza che ratifica il provvedimento transitorio resosi necessario a causa dei lavori di ristrutturazione a piazza Tiro a Segno. Come si legge nell'atto, sono state «poste in essere tutte le attività necessarie ad attrezzare e rendere operativa» la struttura «per le terapie»

Manlio Melluso

Le cure veterinarie post operatorie e quelle necessarie a cani e gatti randagi vittime degli incidenti o in seguito al presentarsi di malattie saranno rese anche, in via transitoria, all'ex mattatoio comunale. Lo stabilisce un'ordinanza del sindaco, che ha ratificato la proposta del dirigente Capo area Gabriele Marchese, che a sua volta aveva già avuto l'ok dell'assessore all'Ambiente Sergio Marino. Come si legge nell'atto, sono state «poste in essere tutte le attività necessarie ad attrezzare e rendere operativo l'ambulatorio veterinario per le terapie presso i locali dell'ex mattatoio comunale».

Il provvedimento si è reso necessario per fare fronte alla situazione straordinaria riguardante la gestione di questi animali negli ultimi mesi. In questo periodo, infatti, devono essere realizzati i lavori nei locali di piazza Tiro a Segno. Il 27 luglio scorso è stato effettuato un sopralluogo congiunto del personale del Comune di Palermo e di quello dell'Asp nei locali dell'ex mattatoio per individuare le misure da adottare per fare fronte alle criticità gestionali in seguito alla rimodulazione strutturale necessaria, appunto, a causa del lavori di ristrutturazione del rifugio sanitario. Una delle misure individuate per evitare stress di trasferimenti ai cani e ai gatti randagi vittime di incidenti o che dovevano affrontare la degenza post operatoria era stata quella di individuare uno spazio in via del Macello da adibire ad ambulatorio veterinario per le terapie, in aggiunta alla sala chirurgica e alla sala medica di via del Tiro a Segno. In particolare, la stanza individuata è quella adiacente a quella destinata a ufficio del personale, che sarà predisposta con gli arredi indispensabili e le attrezzature necessarie alla gestione delle schede cliniche degli animali.

Proprio per consentire che vengano svolti i lavori di ristrutturazione della struttura di piazza Tiro a Segno, circa un anno fa il sindaco aveva autorizzato l'esercizio delle attività di competenza della struttura in altre sedi, come per esempio le attività relative all'anagrafe canina e all'identificazione di cani di proprietà, e quelle di sterilizzazione, per evitare la diffusione del fenomeno del randagismo.

Nei mesi scorsi i lavori di ristrutturazione del canile municipale erano stati al centro di polemiche a causa del trasferimento dei cani presenti nella struttura. Il clima di tensione era diventato incandescente a tal punto che il sindaco Leoluca Orlando aveva chiesto al prefetto di Palermo di convocare un tavolo con la Regione e il Comune al fine di permettere i necessari chiarimenti sulle operazioni di svuotamento. 

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews