Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

I forestali trovano il latte d'asina per una neonata
Guarino: «Masticano tutto, con loro meno incendi»

Il latte d'asina è considerato il più vicino a quello della donna. È molto nutriente perché contiene più lattosio e meno materie grasse dello stesso alimento prelevato dalla mucca

Manlio Melluso

Quella che si è svolta tra Piana degli Albanesi e Castellammare del Golfo è una storia a lieto fine con protagonisti gli uomini del Corpo forestale. Questi ultimi, infatti, sono riusciti a rintracciare nel comune del Palermitano la persona che avrebbe potuto rendere disponibile il prodotto alimentare che serviva a una neonata che si trovava, invece, nel paese della provincia di Trapani. Il latte d'asina è considerato, infatti, il più vicino a quello della donna. È molto nutriente perché contiene più lattosio e meno materie grasse del latte di mucca.

«Felicità e orgoglio Forestale - ha scritto su facebook Gaetano Guarino, funzionario del Corpo Forestale - Riuscire a trovare velocemente, grazie ai miei colleghi dell'Antincendio di Piana, il latte di asina per una bambina che ne ha urgente bisogno». La neonata aveva necessità del latte in questione, la madre si è dunque messa alla ricerca, contattando le persone che pensava che le avrebbero potuto dare una mano. Tra queste lo stesso Guarino, che a sua volta si è impegnato contattando anche su facebook chi riteneva potesse essere utile allo scopo. Finalmente da Piana degli Albanesi è arrivata la buona notizia, con i forestali dell'Antincendio che sono riusciti a fare avere alla donna il latte d'asina per la propria bambina. 

«Finalmente si rende giustizia agli asini, animali tanto bistrattati - dice Guarino - e invece tutt'altro che stupidi e inoltre utilissimi, non soltanto per la produzione del prezioso latte. Se la Regione siciliana si dotasse di mille asini, per esempio, probabilmente, ci sarebbero decisamente meno incendi nell'isola. Gli asini, infatti - spiega - masticano qualunque cosa, anche quelle erbacce e sterpaglie che alimentano i roghi».

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews