Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Incendio a Monreale, distrutti 500 ettari
A Tagliavia era in corso un matrimonio

Un'altra giornata di fuoco e fiamme per il territorio del palermitano: ingenti i danni agli allevatori e agli agricoltori, minacciate pure alcune abitazioni a Caccamo. La Protezione Civile ha inviato una autobotte. Al momento la Forestale, a causa dell'esiguità di mezzi e fondi, è intervenuta solamente con le forze a terra

Redazione

Un incendio a Monreale, all'altezza di Tagliavia, ha distrutto circa 500 ettari di terreno seminati a grano e foraggio per animali. Sul posto sono immediatamente intervenuti vigili del fuoco e forestali, allertati dal fatto che le fiamme sono divampate mentre era in corso un matrimonio nel santuario di Tagliavia con numerosi invitati. L'incendio ha sfiorato alcune masserie mettendo a repentaglio persone e animali. Anche se non sono stati stimati, a occhio nudo sono ingenti i danni agli allevatori e agli agricoltori che hanno messo a disposizione i loro mezzi per creare delle fasce parafuoco. E' stato richiesto anche l'intervento aereo. 

Altri incendi sono divampati nei territori dei Comuni di Caccamo, Termini Imerese, Misilmeri, Sclafani Bagni, Gangi e Prizzi. In alcuni luoghi la situazione è drammatica come a Caccamo, in località Guardiola, dove il fuoco interessa sia i boschi e minaccia alcune zone abitate. La sala operativa del Corpo Forestale ha richiesto la collaborazione della Protezione Civile della Città Metropolitana di Palermo che ha inviato una autobotte per attività di supporto. Infine la Forestale ha richiesto l'intervento dei mezzi aerei anche sugli incendi di Termini Imerese, Sclafani Bagni e Misilmeri. I numerosi incendi in atto in tutta la regione e l'esiguità dei mezzi aerei disponibili in questo momento stanno infatti costringendo ad intervenire solo con le forze a terra

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

I siciliani a Rio 2016

Alle Olimpiadi di Rio De Janeiro, tra gli atleti italiani, anche diversi siciliani. Un viaggio lungo, fatto anche delle loro storie

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×