Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Al via all’Orto Botanico Una Marina di libri
L'edizione 2017 è dedicata a Vito Parrinello 

Il festival dell’editoria indipendente giunto alla sua ottava edizione inaugura con un programma fitto di eventi: tra letture, presentazioni, teatro, arte e musica. E apre al pubblico nel ricordo del musicista e fondatore del Teatro Ditirammu scomparso pochi giorni fa. Guarda la gallery

Desirée Maida

Si è aperta con il ricordo e la dedica a Vito Parrinello, musicista e fondatore del Teatro Ditirammu alla Kalsa scomparso pochi giorni fa, l’ottava edizione di Una Marina di libri all’Orto Botanico di Palermo. Il festival letterario dedicato all’editoria indipendente – promosso dal CCN Piazza Marina & Dintorni in collaborazione con le case editrici Navarra e Sellerio – è stato inaugurato ieri pomeriggio, entrando fin da subito nel vivo con una serie di incontri, presentazioni, letture, mostre, spettacoli teatrali, concerti e laboratori per bambini. In programma oltre 250 eventi che si protrarranno fino a domenica, ma i riflettori sono naturalmente puntati sui novanta editori partecipanti alla fiera, sia locali che nazionali.

Inaugurato l'8 giugno, il festival dell'editoria indipendente rinnova l'appuntamento all'orto Botanico. Tantissimi gli stand e gli appuntamenti culturali. Previsto un biglietto d'ingresso di 3 euro per la singola giornata, il cui incasso andrà all'Università degli studi di Palermo.

Inaugurato l'8 giugno, il festival dell'editoria indipendente rinnova l'appuntamento all'orto Botanico. Tantissimi gli stand e gli appuntamenti culturali. Previsto un biglietto d'ingresso di 3 euro per la singola giornata, il cui incasso andrà all'Università degli studi di Palermo.

Inaugurato l'8 giugno, il festival dell'editoria indipendente rinnova l'appuntamento all'orto Botanico. Tantissimi gli stand e gli appuntamenti culturali. Previsto un biglietto d'ingresso di 3 euro per la singola giornata, il cui incasso andrà all'Università degli studi di Palermo.

Inaugurato l'8 giugno, il festival dell'editoria indipendente rinnova l'appuntamento all'orto Botanico. Tantissimi gli stand e gli appuntamenti culturali. Previsto un biglietto d'ingresso di 3 euro per la singola giornata, il cui incasso andrà all'Università degli studi di Palermo.

Inaugurato l'8 giugno, il festival dell'editoria indipendente rinnova l'appuntamento all'orto Botanico. Tantissimi gli stand e gli appuntamenti culturali. Previsto un biglietto d'ingresso di 3 euro per la singola giornata, il cui incasso andrà all'Università degli studi di Palermo.

Inaugurato l'8 giugno, il festival dell'editoria indipendente rinnova l'appuntamento all'orto Botanico. Tantissimi gli stand e gli appuntamenti culturali. Previsto un biglietto d'ingresso di 3 euro per la singola giornata, il cui incasso andrà all'Università degli studi di Palermo.

Inaugurato l'8 giugno, il festival dell'editoria indipendente rinnova l'appuntamento all'orto Botanico. Tantissimi gli stand e gli appuntamenti culturali. Previsto un biglietto d'ingresso di 3 euro per la singola giornata, il cui incasso andrà all'Università degli studi di Palermo.

Tema dell’edizione di quest’anno è l’Educazione, intesa non solo come istruzione, ma anche e soprattutto come formazione umana ed etica. «L’educazione è il tema conduttore dell’ottava edizione di Una Marina di libri 2017 che verrà raccontato attraverso musica, scrittura, natura, arte e letteratura – spiega Valentina Ricciardo del comitato organizzativo –. L'educazione nella costruzione della conoscenza, la cura di sé, educazione al cambiamento, alla consapevolezza, l’educazione sentimentale, ambientale, la cittadinanza attiva, la legalità  ».

Un’occasione, quella del festival, che permette ai palermitani di scoprire e vivere l’Orto Botanico, location privilegiata e luogo di incontro e di cultura, di riflessione e di scambio di idee. «Una Marina di Libri è una grande occasione di socialità, in quattro giorni si riuniscono tutti coloro che amano la cultura e la conoscenza» – spiega Ottavio Navarra durante la cerimonia di inaugurazione del festival.

La prima giornata ha inoltre visto eventi legati al mondo delle arti figurative, come l’inaugurazione presso la Piccola serra della rassegna fotografica Photobook Greenhouse e l’anteprima della mostra Uncensored Photobook a cura di Natasha Christia, organizzate da Minimum Studio. Al Tineoinvece è stata inaugurata Libri e illustrazioni, un’esposizione di dodici manufatti che indagano il tema della lettura realizzati dagli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Palermo e curata da Giovanni D’Alessandro, Riccardo Mazzarino e Mario Zito. Sempre al Tineo è stato presentato il catalogo di Sacrosanctum, la rassegna di mostre realizzate presso l’oratorio di San Mercurio e curata da Adalberto Abbate e Luisa Montaperto che ha come scopo la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio monumentale palermitano.

È possibile partecipare alla manifestazione fino a domenica, con un piccolo contributo di ingresso di tre euro che andrà all’Università degli Studi di Palermo per il sostegno e la tutela dell’Orto Botanico. Il costo del ticket giornaliero è di tre euro, il ridotto due, il biglietto cumulativo cinque.  

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews