Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Favorita, «15mila persone» per la domenica senza auto
Orlando: «Festa si ripeterà con numeri anche maggiori»

L'inaugurazione della manifestazione ha visto una partecipazione consistente. Il sindaco ha ringraziato «gli organizzatori e i volontari», oltre che gli operatori delle municipalizzate. Ma per Ugo Forello, candidato sindaco M5s, per il Parco «non bastano provvedimenti circoscritti»

Redazione

Foto di: Comune di Palermo

Foto di: Comune di Palermo

Di sicuro il Parco della Favorita tutta quella gente in un giorno solo non l'ha mai vista. L'inaugurazione della manifestazione la domenica Favorita ha visto una partecipazione consistente dei palermitani e delle palermitane - almeno 15mila persone secondo le cifre diffuse dal Comune. Quella di oggi è stata la prima delle cinque domeniche di attività sportive, ricreative e culturali dedicate alle famiglie, ai giovani, ai turisti. Per l'occasione è scattata la chiusura al traffico dalle 8 fino alle ore 14 di Viale Diana e Viale Ercole nel Parco della Favorita. E anche la circolazione delle auto nelle zone adiacenti è risultata regolare e senza intoppi. 

«E' stata - ha detto il sindaco Leoluca Orlando - una nuova bellissima occasione perché i palermitani si riappropriassero e vivessero in pieno uno splendido spazio pubblico, un polmone verde che è una grande risorsa della città. Porgo il mio ringraziamento agli organizzatori della manifestazione e ai volontari di tante associazioni che vi si sono dedicati con passione e amore, come con passione, amore e professionalità sono stati impegnati e saranno impegnati gli operatori della Reset, dell'area del Verde, dell'AMAT, dell'AMG e di tutte le aziende e settori comunali, così come della Polizia Municipale e della Protezione civile. Sono certo che questa festa si ripeterà, anche con numeri maggiori, nelle prossime domeniche già programmate, il cui calendario sarà altrettanto ricco di iniziative e manifestazioni»

In questa prima domenica la programmazione delle attività si è svolta nei siti di pregio storico-architettonico di Villa Niscemi, Palazzina Cinese e Museo Pitrè, mentre sono state 15 le aree tematiche a carattere ludico, sportivo, culturale. Apprezzati anche i servizi a supporto della manifestazione: tre bus navetta gratuiti, bike sharing e parcheggi in prossimità dei rispettivi ingressi al Parco. I prossimi appuntamenti sono previsti per il 9 e 23 aprile, e a maggio il 7 e il 21.

Tutti contenti? Ovviamente no, vista la campagna elettorale. I candidati a sindaco hanno criticato soprattutto il carattere episodico dell'iniziativa. «Non bastano provvedimenti circoscritti a un numero trascurabile di giorni e di ore - ha detto ad esempio il candidato M5s Ugo Forello - ma serve un processo partecipativo, la costruzione di un piano per un bene pubblico e collettivo da poter fruire, dotato delle attrezzature e dei servizi connessi. Purtroppo il parco, specie al suo interno (poco lontano dall'asfalto), è ancora un luogo abbandonato, sporco, e nel quale la criminalità organizzata perpetua impunemente lo sfruttamento della prostituzione di donne quasi sempre nigeriane e spesso minorenni». 

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews