Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Carini, chiude dopo un anno e mezzo caserma vigili del fuoco
«Non ci sono i soldi per pagare le bollette di luce e telefono»

Il presidio dei pompieri era stato aperto il 17 luglio dell'anno scorso. I costi dovevano essere a carico di tutti i comuni del comprensorio ai quali era destinato il servizio. Il sindaco Giovì Monteleone: «Finora abbiamo pagato tutto, ma siamo un'amministrazione in dissesto finanziario e adesso non possiamo più sostenere queste spese»

Marco Tranchina

Chiude dopo soltanto un anno e mezzo della sua inaugurazione la sede dei vigili del fuoco di Carini. Il motivo della chiusura è legato alla morosità nel pagamento delle bollette per la fornitura dell'energia elettrica e delle utenze telefoniche. Il distaccamento era stato attivato per fornire un servizio ai comuni del comprensorio e, quindi, a Terrasini, Cinisi, Capaci, Isola delle Femmine e Torretta. Il costo doveva essere ripartito anche tra i comuni, ma nessuno dei sindaci era al corrente se vi fosse o meno una convenzione.  Le spese per il mantenimento e la gestione dell'edificio sarebbero state assolte solo dal comune di Carini: «Noi abbiamo pagato tutto finora – afferma il sindaco Giovì Monteleone –, ma siamo un comune in dissesto e adesso non possiamo più sostenere queste spese». 

Ammontano a 12mila euro all'anno le spese di locazione, più i costi di luce e telefono. Il primo cittadino sottolinea che la sede di vigili del fuoco volontari «potrebbe chiudere definitivamente se anche gli altri comuni non cominciano a contribuire. Ci sono alcune illuminazioni che sono state spente perché non riusciamo a pagarle. Comune in dissesto significa anche questo». Le spese che non sono state adempite riguardano, appunto, il servizio elettrico e quello telefonico della sede: non è, infatti, possibile raggiungere telefonicamente il distaccamento poiché non risponde nessuno. Monteleone afferma che le spese per la distribuzione elettrica ammontano a circa 700 euro, mentre per le utenze telefoniche i dati non sono ancora certi ma verranno pubblicati non appena il sindaco ne sarà in possesso.

«Non si può andare avanti così. Ormai tutti chiedono servizi su servizi, dimenticando che siamo un comune in dissesto. Se si chiedono prestazioni, queste si devono pagare». Con quest’ultima frase, Monteleone. Il comune vorrebbe sostenerne i costi, ma non può. C’è però da dire – chiosa il sindaco – che, anche se il servizio si riattivasse, bisognerà gestirlo in modo più parsimonioso».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews