Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Al via la prima edizione di Madonie, Auto&Scacchi
«Uniamo due linguaggi sportivi fra i più conosciuti»

Due mondi apparentemente lontani che si amalgamano l’uno con l’altro, quello delle auto della Targa Florio e quello dello sport intellettuale per eccellenza. Riccardo Merendino: «Evento tecnico di grande caratura, rilevante anche a livello turistico»

Silvia Buffa

«Unire l’aspetto storico della Targa Florio al linguaggio universale del gioco degli scacchi può servire per avviare quel dialogo comprensibile a tutti che ancora manca al mondo». L’avvocato Roberto Sansone Di Campobianco spiega così l’esigenza di realizzare un progetto come Madonie, Auto & Scacchi, una due giorni ospitata nella suggestiva cornice di Villa Sgadari a Petralia Soprana che si svolgerà il 23 e il 24 luglio. «Sembrano due mondi distanti, eppure sia gli scacchi sia l’automobilismo sono discipline con una lunga storia alle spalle» dice ancora l’avvocato, fra gli ideatori del progetto, promosso dal Distretto turistico Targa Florio e dall’Ente Parco delle Madonie. Base di partenza di questa particolare sinergia è soprattutto la volontà di valorizzare il territorio madonita. «Questa è l’occasione perfetta per far conoscere il parco delle Madonie, un vero connubio di natura e cultura» racconta infatti Angelo Pizzuto, presidente dell’Ente, alla conferenza di presentazione dell’evento.

Sostiene il progetto anche il Consorzio universitario: «Abbiamo aderito subito, l’idea c’è piaciuta molto» dice il presidente Alessandro Aricò, che ha voluto sottolineare come l’evento «sarà importante per far conoscere il territorio ai turisti e per farlo riscoprire agli autoctoni». Due discipline credute dai più agli antipodi, ma che di fatto rappresentano la perfetta fusione di due nobili sport. «Praticamente fondiamo due punti di riferimento» ha sostenuto il consigliere federale Giuliano D’Eredità, grande appassionato di scacchi e più volte protagonista ai tornei del Centro Scacchi di Palermo. «Unire questi mondi, le auto con la Targa Florio e lo sport intellettuale per eccellenza, permetterà di conoscerli meglio entrambi e di perfezionarsi» ha aggiunto D’Eredità. Non può che essere d’accordo anche Riccardo Merendino, presidente del Comitato scacchistico siciliano, che descrive il progetto come un «evento tecnico di grande caratura, rilevante anche a livello turistico».

L’evento Madonie, Auto & Scacchi rappresenta una manifestazione regionale e si inserisce nel circuito Grand Prinx Sicilia, si svolgerà complessivamente in otto turni da dodici minuti con l’aggiunta di tre secondi a mossa per ogni giocatore: i primi quattro saranno giocati sabato sino alle ore 20, i restanti domenica fino alle ore 13. Per l’iscrizione - possibile sino all’inizio del torneo - sarà necessaria la tessera federale FSI 2016, al costo di 10 euro (di otto per le donne e gli under16). Il torneo scacchistico, cuore pulsante della manifestazione, sarà accompagnato da una mostra dinamica di auto d’epoca che partirà dal Museo della Targa Florio di Collesano e arriverà nel piazzale di Villa Sgadari. Oltre alla mostra collettiva Gli artisti della Targa, nella quale saranno esposti i quadri realizzati in occasione della 100esima edizione della Targa Florio.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×