Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

I ritratti di Igor Scalisi incontrano Moltivolti
«Luogo che si edifica su storie della gente»

Da sei mesi l'artista di tanto in tanto passa da questo posto, a Ballarò - a metà tra un coworking e un ristorante - e dipinge il viso di chi ha trascorso del tempo qui, lasciando un segno. Prima apparivano colorati sui pilastri, adesso spuntano ovunque e in bianco e nero. Guarda le foto

Alessia Rotolo

Moltivolti è un luogo che nasce per instaurare relazioni. Lo dice il nome stesso scelto da un gruppo di amici che, dopo progetti e idee, ha aperto un luogo all'Albergheria a metà tra un coworking e un ristorante con particolare attenzione per i migranti che ruotano spesso lì attorno. Da diversi anni Claudio Arestivo, uno dei gestori di Moltivolti e Igor Scalisi Palminteri, uno degli artisti palermitani più apprezzati in città, sono amici e hanno partecipato ad alcuni progetti insieme. 

Un giorno chiacchierando sull'origine di questo luogo e il suo significato è nata l'idea di dipingere molti volti - ovvero ritratti  -  sulle pareti del locale, e soprattutto sui pilastri. «Perché le persone che frequentano questo posto lo sostengono - dice l'artista - Non lo immagino come un lavoro che prima o poi finirà, perché quel posto è come un porto, arriva gente, se ne va, e ogni persona che passa lascia un segno. Ogni volta torno a dipingere altri volti, che hanno segnato questo posto, che cambia sempre faccia per non cambiarla» . «Inviterò anche altri colleghi pittori a dipingere almeno una faccia, già alcuni lo hanno fatto. Ogni volta è difficile per me trovare volti interessanti da dipingere, qui invece è stato facilissimo. Sono felice di averlo fatto, non sempre le cose su commissione funzionano, ho avuto molta libertà, strada facendo ho anche cambiato modalità artistica. È stata un'esperienza di vita, perché poi mi sono fermato spesso a mangiare li, ho fotografato un sacco di gente che vive nel quartiere con cui ho parlato, il panettiere, i ragazzi che lavorano in cucina, Moltivolti esiste perché è in questo quartiere, che è Ballarò, e per questo quartiere, e spero che il murales racconti questo tessuto sociale e Ballarò in tutti i suoi colori». 

Igor Scalisi a Moltivolti

Igor Scalisi a Moltivolti

Igor Scalisi a Moltivolti

Igor Scalisi a Moltivolti

Igor Scalisi a Moltivolti

Igor Scalisi a Moltivolti

Da sei mesi l'artista di tanto in tanto passa da lì e dipinge dei volti, dapprima colorati sui pilastri, adesso ovunque e in bianco e nero, ad alcuni ha disegnato un'aureola, ad altri un albero che gli spunta dalla testa. Questa iniziativa è stata fortemente voluta sia dai gestori di Moltivolti che dall'artista, e verrà supportata da entrambi anche economicamente. «Nell'ultimo periodo il lavoro di Igor ha avuto un'accelerata - racconta Claudio di Moltivolti - un sacco di gente è stata dipinta e vuole essere dipinta sulle pareti del locale. È uno luogo che si edifica sulle storie della gente, all'inizio volevamo farli sui pilastri perché erano la struttura fondante, poi Igor si è messo a dipingere un po' ovunque e a noi va più che bene. Ad un certo punto ci saranno anche delle linee che uniranno tutti questi volti che rappresentano l'idea delle relazioni. Non a caso è nata questa collaborazione tra noi e Igor, lui è un artista e una persona estremamente sensibile, ha dipinto gli assistenti sociali che vengono spesso qui, i bambini, i cani, gli operatori, i cuochi, i commercianti del quartiere. Ieri ha dipinto anche i visi dei richiedenti asilo che erano molto contenti di ricevere questo dono e queste possibilità di diventare parte di una storia indelebile».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews