Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Castelbuono, lavori pubblici 2016-2018
«Scuole e teatro Le Fontanelle a nuovo»

Tra le opere già in cantiere per i prossimi due anni i lavori di ristrutturazione e completamento della palestra e dell’area sportiva esterna della scuola secondaria di secondo grado e le opere di consolidamento e salvaguardia delle aree a rischio idrogeologico limitrofe al centro abitato

Mario Catalano

La Giunta municipale di Castelbuono nei giorni scorsi ha approvato il Programma Triennale dei lavori pubblici 2016-2018 e l’elenco annuale dei lavori per l’anno 2016. Interventi realizzati grazie a una serie di finanziamenti, tra cui, i fondi PIST, l’Assessorato ai Beni Culturali, l’Assessorato Regionale Ambiente ed energia e l’Assessorato ai Lavori Pubblici, per un valore di oltre 100 milioni di euro, suddivisi in 2.680.966 per il 2016, 29.976.834 nel 2017 e 91.186.128 nel 2018. 

Tra le opere già in cantiere per i prossimi due anni spiccano: i lavori di ristrutturazione e completamento della palestra e dell’area sportiva esterna presso la scuola secondaria di secondo grado in via Sandro Pertini e le opere di consolidamento e salvaguardia delle aree a rischio idrogeologico limitrofe al centro abitato sottese dal torrente S. Calogero.

Saranno coinvolte 15 diverse aree: risorse idriche, igienico sanitario, stradali, annona - commercio - artigianato, turistico, opere di protezione ambiente, difesa del suolo, beni culturali, edilizia sociale e scolastica, altra edilizia pubblica, edilizia abitativa, altre infrastrutture pubbliche non altrove classificate, sport e spettacolo, culto, produzione e distribuzione di energia elettrica.

Nella fattispecie, i lavori riguardano: il progetto di ristrutturazione del teatro Le Fontanelle; l’adeguamento alle norme di sicurezza, igieniche sanitarie ed abbattimento delle barriere architettoniche dell’asilo nido di via Mazzini; interventi sulla scuola di via Mazzini finalizzati alla messa in sicurezza e alla prevenzione e riduzione del rischio connesso alla vulnerabilità degli elementi anche non strutturali; interventi sulla scuola materna di via Mazzini, finalizzati alla messa in sicurezza e alla prevenzione del rischio connesso alla vulnerabilità degli elementi anche non strutturali (Min. Infrastrutture e dei trasporti – Provv.to interregionale OO.PP. Sicilia-Calabria); lavori connessi alla caratterizzazione della discarica di r.s.u. e zona limitrofa dell’impianto di compostaggio di contrada Cassanisa Castelbuono. 

«A causa del disagio dell’impresa esecutrice dei lavori del teatro “Le Fontanelle”, che non ha mai avviato seriamente l’attività di cantiere – ha detto il sindaco Antonio Tumminello - fortunatamente, adesso siamo in dirittura d’arrivo per la programmazione dei lavori dell’opera, molto complessa. Nonostante ciò, secondo l’ultimo cronoprogramma, i tempi tecnici sarebbero di circa otto mesi. Quindi siamo molto fiduciosi. Riguardo gli interventi sulla scuola materna, quando completeremo le due strutture – ha concluso il primo cittadino - potremmo dire che Castelbuono avrà un parco scuole tutto nuovo e che sarà uno tra i migliori in Sicilia».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews