Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Vandali al centro Padre Nostro
Quarta incursione in due mesi

Rubata una parte della recinzione del campo sportivo di Brancaccio. Il presidente Artale: «Servono maggiori controlli da parte delle forze dell'ordine. Abbiamo chiesto l'installazione dell'impianto di videosorveglianza ma, a causa di problemi tecnici, la zona non è ancora controllata dalle telecamere»

Manlio Melluso

Ancora un raid vandalico con furto, il quarto in due mese, subito dal centro Padre Nostro di vicolo Salvatore Cappello, Brancaccio, fondato da don Pino Puglisi. I malfattori hanno di nuovo preso di mira il campo sportivo della struttura, rubando un'altra parte della recinzione. In precedenza erano state sottratte altre porzioni della protezione della struttura. Adesso resta una minima parte della rete metallica.  

Amaro e ironico allo stesso tempo il commento del direttore del centro, Maurizio Artale, che si rivolge a quelli che definisce i soliti noti, che avevano già colpito il 10 e il 24 febbraio e il 27 marzo: «Vi chiedo se gentilmente poteste rubare in un'unica azione quanto di vostro interesse», dice, «in modo da evitarmi di andare a sporgere regolare denuncia alle forze dell'ordine, sprecando del tempo prezioso che volentieri dedicherei alle persone che, come voi, in passato hanno sbagliato, ma che hanno dimostrato di volersi riscattare».

Artale chiede maggiore impegno alle istituzioni: «Non si può consentire che, nonostante le denunce, un centro venga vandalizzato quattro volte in trenta giorni. Questi ragazzi maturano un senso di impunità che diventa anticamera dell'ingresso nella mafia. Non si può pensare solo alla cattura di Messina Denaro, il contrasto alla criminalità si fa ogni giorno reprimendo anche le i reati comuni». 

Per tutelarsi da episodi come quest'ultimo, che si verificano con sempre maggiore frequenza, il presidente del centro ha predisposto un impianto di videosorveglianza, che però non è ancora funzionante a causa della mancata attivazione della linea adsl: «Sono stati fatti tre sopralluoghi, non capisco perchè si perda tutto questo tempo», dice Artale. «Speriamo che la questione si risolva al più presto, le telecamere ci servono per disincentivare furti e atti vandalici».  

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews