Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Roberta, prigioniera del cantiere di via Sicilia
«Non posso neanche uscire di casa da sola»

Il racconto di come le poche centinaia di metri che separano il portone di casa dal posto auto riservato possano essere quasi interminabili per un disabile, specie quando di mezzo ci sono il cantiere dell'anello ferroviario e l'inciviltà di molti. Ma anche la storia di piccoli gesti di solidarietà quotidiani. Guarda il video

Gabriele Ruggieri

Un marciapiede dissestato, un piccolo corridoio stretto tra le inferriate dei condomini e il muro del cantiere per l'anello ferroviario di via Sicilia. Roberta Cascio, sorridente sulla sua carrozzina, asptta lì, accanto a quelle paratie che le hanno murato il cancello di casa da maggio. Tennis tavolo, tiro con l'arco, vela, nuoto, Roberta è un'atleta completa con un recente passato da presidente regionale del Comitato italiano paralimpico, ma lo slalom a cui è costretta ogni giorno per arrivare alla sua auto è troppo faticoso persino per lei. 

«Ho bisogno sempre di aiuto - racconta -  sia da parte di mia sorella che di mia madre, che ha 80 anni. Sono molto limitata nei movimenti. Ma lo stesso succede anche a tantissime persone anziane che abitano qui e che prima uscivano, ma adesso non si muovono da casa». E la sorella non la molla un momento. La spinge attraverso le strettoie costruite dagli operai della Tecnis per recintare i lavori, la fa scendere in retromarcia giù dai marciapiedi e la tira su quando c'è da salire «Una bella ginnastica», dice. «Qui ci passano anche con i motorini» spiegano le due donne mentre percorrono un tratto di marciapiede largo poco più di un metro in via Sicilia. Già perché il cantiere dell'anello non è l'unica fonte di ostacoli per un disabile che si trova a passare in quella zona. Gli scivoli, pochi, sono costantemente ostruiti dalle auto parcheggiate e poi ci sono le buche e le strade sconnesse. Ogni tanto la carrozzina sbanda o s'impenna frenata da un fosso. E nel tragitto tra casa di Roberta e il suo parcheggio riservato ce ne sono tanti.

«Quando hanno aperto il cantiere - spiega Roberta - non ci aspettavamo che andasse a finire così. Eravamo fiduciosi, pensavamo che non avrebbero chiuso tutto e invece così non è stato. Poi si tratta di un cantiere mobile, ogni giorno c'è una novità: passaggi chiusi, passaggi riaperti, non ci abbiamo capito molto, devo dire, anche perché a noi cittadini non hanno mai detto nulla su come procederanno i lavori di questo cantiere, quindi viviamo alla giornata». E sono giornate fatte anche di piccoli aiuti tra persone che si trovano a condividere una situazione di disagio comune, quella data dall'incertezza sul proseguimento dei lavori, come nel caso dei condomini della palazzina di via Sicilia 6, che hanno deciso di far tagliare alcune protezioni di ferro, installate anni addietro per non fare passare i motorini, proprio per non ostacolare Roberta e chi come lei ha maggiori difficoltà. Una solidarietà diffusa, che si traduce in piccoli gesti quotidiani. «Loro hanno aperto poche settimane prima dell'inizio dei lavori - racconta Roberta mentre passa di fronte a una panetteria vicino casa - Noi compriamo sempre il pane qui. Cerchiamo di comprare quello che possiamo sempre in zona per dare una mano ai negozi e far sì che questo quartiere non muoia, è un piccolo contributo, ma è tutto quello che possiamo fare».   

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×