Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Legalità, rinasce il pub Ballarò
«Il rione sta cercando la rivalsa»

Dodici imprenditori hanno deciso di prendere in gestione il locale sequestrato al boss mafioso Gianni Nicchi. «Non ci possono essere zone franche a Palermo e per questo abbiamo accettato la sfida», spiega uno di loro. Guarda le foto

Alessia Rotolo

Insieme si può. È questo il nome della cooperativa formata da dodici imprenditori di Confindustria che ha deciso di prendere in gestione il pub sequestrato al boss mafioso Gianni Nicchi. Il Pub Ballarò, nella piazza che porta il nome del rioneè stato inaugurato oggi con la nuova gestione. Presenti giornalisti, magistrati, il questore Guido Longo e la prefetta Antonella De Miro

Il pericolo più grande che si percepisce è quello di non riuscire a integrarsi col territorio e lo sanno bene i dodici imprenditori, il quartiere rimane fuori a guardare, non entra. «Abbiamo già assunto due ragazzi del quartiere dell'Albergheria - spiega Giuseppe Todaro, vicepresidente di Confindustria Palermo - Appena avremo i primi utili, inoltre, ne devolveremo una parte per le attività sociali nel territorio». 

«Non ci possono essere zone franche a Palermo e per questo abbiamo accettato la sfida - spiega uno degli imprenditori, che hanno scelto di restare anonimi per evitare sovraesposizioni mediatiche - Dobbiamo essere bravi a fare bene. Se così non fosse, saremmo noi ad aver fallito. Ma se invece ce la facciamo, sarà un successo del territorio. Nulla è facile in questa città, però è una bella sfida, una palestra importante per gli imprenditori che hanno deciso di scommetterci».

I dodici hanno deciso di entrare in punta di piedi e dicono di avere intenzione di fare rete nel territorio con le realtà virtuose già esistenti come il comitato cittadino Sos Ballarò. Alla domanda su quale sia la paura più grande, Todaro risponde: «Paura non ne abbiamo, il dispiacere più grande sarebbe che il quartiere e la città non accettino questo locale. Ballarò sta cercando una rivalsa e per noi tutti sarebbe una sconfitta non riuscire».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×