Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Donne e bimbi chiusi nella stiva
Arrestati sei presunti scafisti egiziani

I migranti erano “stipati” in numero di 440 unità su una imbarcazione che ne avrebbe potuto ospitare, al massimo, una trentina, Secondo le informazione acquisite dagli investigatori,  parecchi sono stati percossi durante il tragitto e sono loro ad aver pilotato l'imbarcazione carica di migranti andata alla deriva in acque internazionali LE FOTO

Redazione

Donne e bambini chiusi nella stiva e fatti uscire solo dopo un riscatto. È una delle atrocità raccontate agli investigatori della Polizia dai migranti approdati internazionali, nel contesto dell’operazione Triton, lo scorso 19 agosto. Sono stati 359 i migranti fatti sbarcare a Palermo dalla nave della Capitaneria di Porto “Ubaldo Diciotti”della Guardia costiera. Gli altri sono stati fatti sbarcare a Taranto.

Sei egiziani sono stati arrestati dalla Polizia: sono ritenuti gli scafisti di quel barcone, con a bordo centinaia di migranti, andato alla deriva in acque internazionali. Ad incastrarli sono state le dichiarazioni dei loro compagni di viaggio, che una volta tratti in salvo e fatti sbarcare a Palermo, hanno descritto le drammatiche condizioni vissute durante la traversata. Si tratta di Ala Mohamed Shafi 28 anni, Mustopha Taysir 38 anni Solah Ahmed 29 anni, Mohammud Alli, 22 anni,  Mohammed Abdella 24 anni e  Mustopha Taysir  di 38 anni

«Hanno dato conto - spiegano gli investigatori - di punte di crudeltà ed abiezione, finora, raramente toccate dai “mercanti di uomini”». Durante il viaggio della speranza decine di donne e bambini, terrorizzati, sarebbero stati chiusi a chiave sotto coperta e fatti uscire all’aria aperta soltanto dopo il pagamento di un ulteriore, cospicua somma di denaro, una sorta di “riscatto”, da parte dei parenti, uomini. 

I migranti, tra i quali 56 minori e 60 donne, sono, stavolta, partiti dall’Egitto e non dalla Libia, a fronte del pagamento di 2000 dollari, cadauno, che sono stati “stipati” in numero di 440 unità su una imbarcazione che ne avrebbe potuto ospitare, al massimo, una trentina, che parecchi sono stati percossi durante il tragitto. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×