Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Al via la tre giorni del Festival Lavoro
Sabato un sit-in di protesta in piazza Verdi

All'evento interverranno tra gli altri il leader della Lega Matteo Salvini, i ministri Angelino Alfano, Giuliano Poletti e Stefania Giannini. I manifestanti: «A Palermo emergenze diffuse e disoccupazione crescente. Una provocazione che i responsabili di queste politiche lacrime e sangue parlino nella nostra città di modelli di sviluppo»

Maurizio Zoppi

Come riuscire a creare una start up? Quale è il modo più giusto per guadagnare su internet? A queste e molte altre domande risponderà la sesta edizione del 'Festival del Lavoro', in programma a Palermo da oggi sino a sabato fra il Teatro Massimo e il cinema Rouge et Noir. 

Il Festival del Lavoro 2015 è patrocinato dalla Camera dei Deputati, il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e dal Comune di Palermo. All'evento interverranno, tra gli altri, i ministri del Lavoro Giuliano Poletti, dell’Interno Angelino Alfano, dell’Istruzione Stefania Giannini, il sottosegretario all’Istruzione Davide Faraone, il segretario della Lega Nord Matteo Salvini e il presidente del Palramento europeo Martin Schultz. L’iniziativa si articolerà in più di trenta fra tavole rotonde, confronti, question time e tavoli di lavoro divisi in quattro sezioni: "L’ora del capitale umano", "La riforma del lavoro live", "La fabbrica delle idee" e "Lavoro 2.0". 

Si parte oggi pomeriggio al Teatro Massimo (ore 15.15 - 17), dall’emergenza occupazione: secondo i dati Istat, in meno di 7 anni sono stati 1,7 milioni i posti di lavoro persi. Non mancano le polemiche per questo evento organizzato proprio a Palermo, «città con un altissimo tasso di disoccupazione». Sabato mattina davanti a piazza Verdi si riuniranno studenti, cittadini, attivisti e disoccupati in sit-in per protestare contro il Festival del Lavoro

«Noi che viviamo Palermo nelle sue contraddizioni, disoccupazione giovanile in continuo aumento, emigrazione forzata da parte di migliaia di persone all’anno, assenza di servizi ed emergenze diffuse riconosciamo come una provocazione il fatto che siano i responsabili di queste politiche lacrime e sangue a parlare nella nostra città di lavoro, scuola e modelli di sviluppo» scrivono in una loro nota i manifestanti. 

«Palermo rimane città capitale dell’inclusione e della multiculturalità, che ha sempre fatto del suo essere meticcia e della valorizzazione delle differenze una ricchezza, proprio nel giorno in cui il Palermo Pride attraverserà le strade della nostra città - continua la nota -  non può che respingere la presenza di Salvini e delle sue posizioni xenofobe, omofobe e razziste. Per questo invitiamo tutti i palermitani/e a riempire piazza Verdi già dalle prime ore di sabato mattina, per mostrare la Palermo dell’inclusione fatta di condivisione, antirazzismo, difesa del diritto alla scuola e al lavoro».

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews