Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Querelle tra i cugini Palazzolo
Lettere pubbliche e parole al vetriolo

Uno Santi, il pasticciere che con la sua denuncia ha fatto arrestare l'ex presidente della Camera di commercio, Roberto Helg, per aver intascato una mazzetta di 100mila euro. L'altro è il sindaco di Cinisi, nonchè socio della Gesap, Giangiacomo. Uno scambio di accuse con al centro la mancata proroga del contratto di affitto all'aereoporto Falcone Borsellino

Maurizio Zoppi

Uno scontro a colpi di lettere pubbliche è quello che sta capitando in questi giorni a Cinisi. Esattamente tra i due cugini Palazzolo. Uno è Santi, pasticciere della provincia di Palermo, noto alle cronache per aver fatto arrestare con la sua denuncia l'ex presidente della Camera di commercio di Palermo, Roberto Helg, per una tangente da 100.000 euro. L’altro è l’avvocato, socio Gesap nonché sindaco di Cinisi, Giangiacomo.

La bagarre tra i parenti che occupano dei ruoli prestigiosi all’interno del piccolo paese palermitano nasce a seguito di un’intervista su CinisiOnline fatta proprio al sindaco. «Nella vicenda che coinvolge l’imprenditore Santi Palazzolo si è visto un sindaco assente, almeno nella seconda parte della vicenda: la mancata proroga del contratto per altri tre anni a un uomo che ha denunciato, in una terra di silenzi, il suo estorsore. Ne conviene?» chiede il giornalista. «Nella prima fase della vicenda ho fatto quello che andava fatto, chiedendo le dimissioni del presidente della Gesap. Nella seconda fase ho trovato corretto che chi di dovere facesse le sue valutazioni» risponde il primo cittadino.

Affermazione che ha fatto andare su tutte le furie il titolare della pasticceria di Cinisi, che ha deciso, così di scrivere una lettera in cui accusa il sindaco di poca «lealtà, trasparenza ed onestà». «Ho pensato di scrivere una lettera pubblica perché questo argomento deve essere trattato come imprenditore che ha denunciato e non come un parente - racconta a MeridioNews, Santi Palazzolo -. E’ inaudito che dopo tutti questi mesi il sindaco non abbia pubblicamente sostenuto la mia denuncia. Credo di aver fatto qualcosa di buono nel mio paese con la mia attività, ma dal primo cittadino non ho ricevuto nemmeno una telefonata confidenziale. Tutta la città è tappezzata della sua lettera di risposta. Mi chiedo - conclude il pasticciere - perché non tappezzava la città di lettere anche quando i cittadini chiedevano risposte in merito al problema dell’acqua o dei rifiuti?». 

Differente la posizione di Giangiacomo Palazzolo, socio della Gesap, che nella sua lettera accusa il cugino di uno «sterile e banale conflitto politico». «Mio cugino mi accusa di cose non vere - dice -. Il mio sostegno è dimostrato attraverso gli sms e una mail istituzionale. Non ho capito perché Santi ha voluto buttarla in caciara. Io non sono un eroe, non verrò ricordato così, ma non gli consento di contestarmi in pubblico fatti non veri o silenziosi comportamenti riguardo a risvolti privati, che riguardano la sua azienda».

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews