Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Corteo via D'Amelio ricorda Tania
Un lungo applauso sul luogo della tragedia

Tremila persone hanno sfilato per raggiungere l'albero Falcone. Tricolori, palloncini colorati e slogan per ribadire il 'no alla mafia'. Ma anche un tributo alla giovane uccisa da un pirata della strada domenica scorsa mentre andava al lavoro

Alessia Rotolo

Foto di: Alessia Rotolo

Foto di: Alessia Rotolo

C'è spazio anche per il ricordo di Tania Valguarnera, la ragazza di 29 anni travolta e uccisa domenica scorsa da un pirata della strada in via Libertà, a Palermo, al corteo in memoria delle vittime delle stragi di Capaci e via D'Amelio. Il lungo e colorato serpentone è partito qualche minuto prima delle 16 proprio da via d'Amelio per raggiungere l'albero Falcone, dove alle 17.58 c'è stato il minuto di silenzio in ricordo dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino e degli uomini della scorta. 

Dai bimbi delle elementari ai ragazzi dei licei, ma anche scout e i giovani di Addiopizzo, un fiume di circa 3mila persone con tanti palloncini verdi bianchi e rossi. Giunto all'altezza di via Libertà il corteo ha tributato un lungo applauso a Tania. Lungo il percorso, le fila dei manifestanti si sono ingrossate. Un tappeto di magliette, arancioni e bianche, con l'immagine di Falcone e Borsellino e la scritta «23 maggio, una lezione di vita e di coraggio».

Un tributo festoso agli eroi antimafia fatto da slogan e tricolori: «Riprendiamoci i nostri sogni», «‎Viva la legalità, chi non ricorda il passato è destinato a riviverlo», «Se la gioventù le negherà il consenso, anche la misteriosa mafia svanirà». Decine di lenzuola bianche, simbolo della primavera siciliana, stese sui balconi hanno salutato il corteo mentre passava per i luoghi simbolo della memoria dove sono morti ammazzati: Lenin Mancuso, Piersanti Mattarella, Boris Giuliano e l'imprenditore Libero Grassi. ‎‎Intorno alle 17 in corteo arriva in via Notarbartolo. I ragazzi si mischiano alla folla già presente e all'altro corteo partito dall'aula bunker‎.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×