Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

I componenti dell'organizzazione criminale
Ecco quali erano i ruoli di ognuno

Vi raccontiamo qual era il ruolo degli arrestati di oggi nell'operazione Glauco II. Ruoli determinanti per il corretto funzionamento della macchina del traffico di esseri umani dalla Libia alla Sicilia  e dalla Sicilia alle destinazioni finali

Marta Genova

C'era chi aveva il ruolo del referente in Sicilia, chi in Libia. C'era l'autista di fiducia e il procacciatore di clienti. E c'era chi stava al centro di accoglienza e si occupava degli spostamenti. Sono diverse le figure organiche a questa organizzazione criminale. Ecco quali erano i ruoli di ciascuno di loro.

Ermias Ghermay (latitante)

Opera nella città libica di Tripoli, maggiormente coinvolto nell’organizzazione dei viaggi in nave verso le coste siciliane. Si occupa della partenza dei clandestini dal Sudan, dei vari passaggi da uno Stato dell’Africa all’altro, fino a giungere in territorio libico. Qui accoglie i migranti giunti e li colloca presso strutture nei pressi delle coste, insieme ad altri stranieri, sino alla data della loro partenza.

Medhanie Mered

Ha operato soprattutto nella città libica di Tripoli, spostandosi successivamente in Sudan, ed è uno dei trafficanti di migranti clandestini maggiormente coinvolto nell’organizzazione dei viaggi in nave verso le coste siciliane. Tiene aggiornati i fiancheggiatori italiani sugli arrivi dei natanti al fine di far proseguire gli stessi nel viaggio per le destinazioni finali.

Asghedom Ghermay

Fratello di Ermias, è il punto di riferimento in Sicilia per lui e per altri trafficanti libici, i quali gli affidano il compito di entrare in contatto con i migranti da loro imbarcati verso le coste italiane, eventualmente organizzare la fuga dai centri di accoglienza, come il C.A.R.A. di Mineo, o Villa Sikania in Siculiana.

Matywos Melles

Di concerto con Ghermay, ha piazzato altri suoi fedelissimi collaboratori in varie località della Sicilia

Mulubrahan Gurum

Ha organizzato gli spostamenti sul territorio nazionale dei migranti clandestini, occupandosi anche della riscossione del denaro impiegato per i pagamenti dei viaggi, ma anche quelli di migranti in partenza dall’Africa. All’interno dell’associazione, svolge anche una vera e propria funzione di coordinamento di alcuni dei compici operanti in Eritrea, Etiopia e Libia.

Andemeskel Yaried

Molto attivo in provincia di Agrigento e Catania, svolge l'attività di accompagnamento dei migranti, prelevandoli dallo sbarco e/o occupandosi della prima tratta italiana del viaggio e, inoltre, procaccia clienti all’organizzazione anche in autonomia

Yonas Gebititoys

Conosce direttamente i membri dell’organizzazione, non solo i presenti in Italia, ma anche quelli operanti in Libia e Sudan come Mahray John e l’Ermias. Il ruolo all’interno dell’organigramma del Gebititoys non è solo quello di esecutore delle direttive del Ghermay, ma anche quello di fungere da elemento di raccordo con i complici operanti all’estero.

Netsereab Goitom

Ha svolto una pluralità di mansioni in tutto il territorio siciliano, a stretto contatto in particolare con Yaried e Gebititoys.

Arouna Said Traorè

E’ un altro uomo di fiducia di Ghermay e per lo più ha svolto il ruolo di autista di fiducia per gli spostamenti ed anche di prelevare migranti secondo le disposizioni impartite dal suo capo. Riceve spesso direttamente il denaro da parte dei migranti o dai loro prossimi congiunti presenti all’estero

Mohammed Elias

Ha la funzione di prelevare e accompagnare migranti clandestini, subito dopo gli sbarchi; più in generale, si sposta, da solo o in compagnia del Traorè, in tutta la Sicilia; in qualità di “autista”, inoltre, in molte occasioni accompagna personalmente il Ghermay durante le commissioni inerenti al lavoro.

Afomia Eyasu

Coadiuva Ghermay nella gestione dell’attività del sodalizio criminale ed essendo molto inserita nella comunità eritrea, e presente da anni nel territorio nazionale, tramite la sua rete di conoscenze è un’importante procacciatrice di clienti per l’organizzazione.

Nahome Kerebel Gutama

E’ uno degli “autisti” a disposizione di Ghermay e si muove in tutto il territorio siciliano sia per raccogliere i migranti secondo le disposizioni impartite dal Ghermay che per procedere nelle raccolte di denaro.

Munire Ibrahim Omer

Compie una pluralità di compiti, tra cui ricevere pagamenti dai migranti, procacciare nuovi clienti, dagli sbarchi o dai centri accoglienza, organizzare d’intesa col Ghermay spostamenti sul territorio nazionale e, all’occorrenza, accompagnare o prelevare personalmente i migranti stessi, od ospitarli temporaneamente nella sua abitazione.

Habtom 

Preleva i migranti dai luoghi di sbarco o dal Centro di Accoglienza per Richiedenti Asilo di Mineo ed è particolarmente attivo nel territorio agrigentino, “sostituendo” Melles Matywos quando questi risultava destinatario di provvedimento restrittivo in carcere per gli stessi reati.

Fitiwi Negash

E’ operante in Catania e Mineo e all’occorrenza si muove in tutta la Sicilia. E’ frequentemente in contatto con il Ghermay, con la Eyasu e altri complici del plesso catanese. Nehasg è un esecutore delle direttive del Ghermay.

Tsegay Berih

Agisce da Romea e si preoccupa di mettere in contatto i migranti con i parenti stanziati nei Paesi di destinazione e, in ogni caso, organizzano, sempre dietro pagamento di lauti compensi, l’ultima parte di viaggio, essenzialmente con autovetture private o sui treni.

Micheal Habte Madege, Mudeser Mahamed Omer, Efrem Amare

Operanti a Milano, si occupavano del trasferimento dei migranti oltre il confine nazionale – spesso in Germania, Svezia o Finlandia.

Ibrahim Diallo, Yirga Abrha

Altri autisti, personali e dei migranti da spostare, a disposizione di Ghermay.

Muktar Hussein

Ha la funzione di prelevare e accompagnare i migranti clandestini subito dopo gli sbarchi e si occupa anche di tenerli nascosti in attesa di provvedere alla organizzazione della loro partenza.

 Yonas Redae

Ha prelevato migranti e li ha fatti nascondere dentro il Cara di Mineo.

Andebrahan Tareke

Si occupa di organizzare il viaggio dei migranti in varie località d’Europa e alle volte li accompagna personalmente

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews