Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Scissione nel Pd. I seicento di Civati: in settimana la conferenza stampa

I seicento di Civati in Sicilia si apprestano ad ufficializzare la nascita del nuovo soggetto politico che unirà i delusi del Pd: la conferenza stampa già questa settimana

Roberta Zarcone

Conferenza stampa ufficiale in vista per i seicento di civati in Sicilia. Nessuna notizia ufficiale ma le prime indiscrezioni parlano già di questo venerdì.

«Seicento è solo un numero indicativo, ancora ora stiamo ricevendo continue adesioni, è possibile che saremo molti di più». A parlare così è Valentina Spata, ex giovane democratica, da tempo legata al deputato nazionale Pippo Civati, che in queste ora sta coordinando la secessione di delusi del Pd, nella fattispecie cuperliani di ferro e semplici cittadini.

«Stiamo dialogando con tanti soggetti politici, da Erasmo Palazzotto, quindi con Sel, a Simone Oggionni di Sinistra Lavoro, da Rifondazione comunista alle più disparate associazioni non politiche. Se avessimo voluto confluire in contenitori già esistenti, lo avremmo già fatto – precisa Valentina Spata – il nostro obiettivo è quello di costituire un nuovo soggetto politico. Una nuova realtà che porti avanti le istanze dei più deboli e dei lavoratori, le istanze di chi non vuole più stare in questo Pd che include nomi inaccettabili».

La secessione dei civatiani arriva alla vigilia della Leopolda siciliana: un'iniziativa che a detta dei dissidenti porta con sé troppe incoerenze, come per esempio la coesistenza di Davide Faraone e Rosario Crocetta, troppo spesso in contrasto. «Mi ritrovo molto nelle parole che ha scritto Fabrizio Ferrandelli nel suo blog – ha dichiarato la portavoce dei civatiani siciliani – anche se tra noi non c'è stato nessun contatto, come del resto non c'è stato con Leoluca Orlando, al contrario di quanto scritto in altri giornali».

Nonostante a livello nazionale Civati non abbia annunciato nessuna rottura con il partito democratico, il parlamentare, pubblicando il documento dei dissidenti siciliani sul suo blog, sta abbracciando l'iniziativa. «La Sicilia è da sempre un laboratorio politico – conclude la Spata - da qui sono partite tante realtà che poi si sono trasformate in forze politiche nazionali. Noi cercheremo di fare lo stesso».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×