Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

SalinaDocFest: vince un film francese, acclamato “Belluscone” di Maresco

Il premio tasca d’almerita va al collettivo italo-francese “zimmerfrei”. Particolarmente riuscita l’ottava edizione del festival guidato da giovanna taviani, con tanti ospiti di rilievo, musica, il contest “isolani si, isolati no” e soprattutto un “raccolto” di documentari di grande pregio in concorso. Emozionante la proiezione del film prodotto da rean mazzone

Gabriele Bonafede

IL PREMIO TASCA D’ALMERITA VA AL COLLETTIVO ITALO-FRANCESE “ZIMMERFREI”. PARTICOLARMENTE RIUSCITA L’OTTAVA EDIZIONE DEL FESTIVAL GUIDATO DA GIOVANNA TAVIANI, CON TANTI OSPITI DI RILIEVO, MUSICA, IL CONTEST “ISOLANI SI, ISOLATI NO” E SOPRATTUTTO UN “RACCOLTO” DI DOCUMENTARI DI GRANDE PREGIO IN CONCORSO. EMOZIONANTE LA PROIEZIONE DEL FILM PRODOTTO DA REAN MAZZONE

di Gabriele Bonafede

Diretto da Giovanna Taviani, il Salina Doc Fest ha concluso lo scorso weekend l’ottava edizione con un ricco programma di documentari d’alta qualità, “core” del festival. Non solo documentari,  ma anche film, ospiti di rilievo, musica, serie TV popolari, dibattiti e anche il contest “Isolani sì, isolati no” sponsorizzato dal Tasca D’Almerita.

[caption id="attachment_105913" align="alignright" width="400"] Il team del Salina Doc Fest 2014[/caption]

Vincitore del concorso per documentari è La beaute c’est ta tête (traduzione letterale: La bellezza è la tua testa) di ZimmerFrei, Italia, (Francia, 2014, 60’). Un film ambientato in un piccolo bar della vecchia Marsiglia dove i protagonisti sono gli avventori. “Rimane uno ‘straniero’ leggermente selvaggio ciò che esplora Il collettivo Zimmerfrei (Massimo Carozzi, Anna de Manincor e Anna Rispoli), in compagnia a ‘uccelli della notte’ simili a Bukowksi che sognano di mari aperti e lottano per adeguarsi all’incipiente trasformazione sociale e urbana di Marsiglia”, come commentano gli stessi autori nel loro sito internet (http://www.zimmerfrei.co.it/ZimmerFrei/beaute.html).

Anche quest’anno i film in concorso hanno raccontato e fatto scoprire soggetti d’ampio respiro artistico e documentario, trai quali uno su Danilo Dolci, dal titolo  Dio delle Zecche. Storia di Danilo Dolci in Sicilia di Leandro Picarella e Giovanni Rosa, (Italia, 2014, 60’) e uno, particolarmente apprezzato, sui vulcani dal titolo Sul vulcano di Gianfranco Pannone, (Italia, 2014, 80’). Tutti di grande pregio, grazie ad un’accurata selezione. Particlarmente interessanti anche i film in visione fuori concorso tra i quali Belluscone, una storia siciliana di Franco Maresco, premiato al Festival di Venezia e che ha segnato forse il momento più partecipato del festival. Letteralmente acclamato da un centro-congressi strapieno, alla proiezione del film di Maresco hanno partecipato i produttori (Rean Mazzone, la scrittrice Anna Vinci, e Fausto Amato), ed è stato seguito da un breve dibattito insieme a Marcello Sorgi.

[caption id="attachment_105914" align="alignleft" width="250"] Giovanna Taviani[/caption]

Così Giovanna Taviani nella sua presentazione dell’ottava edizione, conclusa con un ennesimo successo: “Isolani sì, Isolati no! fu dal primo anno il nostro slogan e continua a esserlo oggi, con il nuovo Video Contest firmato Tasca D’Almerita per giovani filmmaker non professionisti di tutte le isole minori d’Italia e con il nostro impegno costante per l’incremento dei trasporti che collegano le isole al continente.

Sin dal primo anno, quando aprimmo il festival con Roberto Saviano, che aveva appena pubblicato il suo Gomorra, la Direzione Cinema del Ministero dei Beni Culturali di Roma ci sostenne con curiosità e attenzione: aveva colto la nostra sfida per un turismo culturale e destagionalizzato che portasse il mondo sull’isola, attraverso la cultura, e aprisse nuovi spiragli ai giovani.”

E ancora, così prosegue Giovanna Taviani nella corposa presentazione leggibile integralmente su http://www.salinadocfest.it/2014-VIII/il-festival/ e dal forte sapore retrospettivo sulle vicende del festival: ”In otto anni la nave del SalinaDocFest ha riattraversato la storia del nostro paese, alla ricerca di un porto comune e in difesa di una comunità alternativa all’ordine esistente. Nonostante le tempeste e le avversità è andata sempre dritta superando intemperie e ostacoli, ha imbarcato amici, idee, pensieri (qualcuno invece è voluto scendere), senza avere mai paura di cambiare rotta; proprio come fa il documentarista, che per natura è aperto al mondo e all’ascolto degli altri. Ogni anno siamo usciti da questa esperienza cambiati, scossi, diversi, a dimostrazione che il documentario è il più potente defibrillatore sociale di cui disponiamo oggi, una vera e propria arma in grado di risvegliare le coscienze e far aprire gli occhi su realtà invisibili, cancellate, rimosse o dimenticate.”

Ecco il trailer dell'edizione 2014:

http://youtu.be/8nes3W4YPbg

 

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews