Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Klose pareggia i conti: 2-2 al Ghana e raggiunto Ronaldo

Di alberto andaloro

Roberto Salerno

di Alberto Andaloro

Klose salva la Germania: col Ghana finisce 2-2.

Dopo il sonoro 4-0 rifilato al Portogallo, la Germania di Joachim Low è chiamata a confermare quanto di buono fatto vedere nella prima giornata. L'allenatore tedesco decide di schierare a sorpresa Howedes terzino a sinistra e Lahm in mezzo al campo al posto di Schweinsteiger, mentre in avanti si affida ai fantastici 4: Kross, Ozil Gotze e Muller. Il Ghana di Appiah invece, a causa dell'inaspettata sconfitta all'esordio contro gli Stati Uniti, è chiamata già a una gara da dentro o fuori. Stavolta l'allenatore africani, decide di affidarsi sulla trequarti a Kevin Prince Boateng che ritrova come avversario
suo fratello Jerome naturalizzato tedesco.
Sotto lo splendido sole di Fortaleza, il match ha inizio. La Germania tarda a carburare e il Ghana, compatto e concentrato, prova a prendere campo. La prima occasione arriva al dodicesimo minuto, proprio a favore degli africani: Atzu combina bene con Muntari e lascia partire un tiro insidioso dai 25 metri, ma Neuer è attento e respinge. La Germania non ci sta e replica: minuto 17, Ozil
semina panico e avversari sulla destra, arriva quasi sul fondo e appoggia dietro per Sami Khedira, che calcia di fatto un rigore in movimento ma non riesce a dare forza al suo tiro facendoselo parare da Dauda. A metà primo tempo, la partita stenta ancora a decollare; la Germania continua a fare un inusuale possesso palla senza però riuscire ad inferire mentre il Ghana serra le fila e riparte con qualità. Al 32' è ancora la squadra di Appiah a rendersi pericolosa; stavolta è Sulley Muntari, fresco di rinnovo con il Milan, ad impensierire Neuer con una sassata dai 30 metri, ma il portiere del Bayern è attento e respinge con i pugni. Questo è l'ultimo atto del primo tempo, dove una spenta Germania va a riposo senza essere riuscita a trovare il bandolo della matassa.

Il secondo tempo è tutta un'altra partita: la squadra di Low rientra in campo molto più decisa e motivata e 5 minuti dopo l'inizio della ripresa passa: Muller crossa della trequarti, Gotze sbuca tra i due centrali africani, e prima di testa e poi con il ginocchio, batte Dauda. Per il giocatore del Bayern è ildecimo gol in nazionale, il primo in un mondiale. Raggiunto il vantaggio, sembra che la “Nationalelf” abbia fatto il difficile della gara, ma 3 minuti più tardi, subisce il pareggio: Atzu, da posizione defilata, pennella in area perAndre Ayew; il giocatore del Marsiglia stacca più alto di Mertesacker, e con uno splendido colpo di testa batte l'incolpevole Neuer. Il Ghana si gasa e 10 minuti più tardi va addirittura in vantaggio: Muntari ruba un pallone in mezzo al campo, verticalizza immediatamente per Asamoah Gyan, che tutto solo di fronte a Neuer non sbaglia. Colpo di scena: il Ghana è in vantaggio per 2-1. Low corre immediatamente ai ripari: dentro la vecchia guardia, Schweinsteger e Miro Klose, fuori Gotze e Khedira. Inevitabilmente la formazione tedesca si sbilancia offrendo pericolosi contropiedi ai giocatori ghanesi che però non
capitalizzano. Al minuto 71 arriva però il pareggio: corner dalla sinistra per la Germania, sullo spiovente di Ozil spizza Howedes che prolunga mettendo fuori gioco la difesa
ghanese. Sul secondo palo sbuca Miro Klose, che al primo pallone giocato, fa gol. 112 secondi dopo la sua entrata in campo, il bomber della Lazio sigla il suo 70esimo gol in nazionale, pareggiando una partita che incominciava a mettersi male per i suoi compagni di squadra. Si gioca a ritmi forsennati. E' tutta un'altra gara rispetto alla prima frazione di gioco. Entrambe le squadre sembrano essere in grado di andare in rete da un momento all'altro, ma prima
Muller e poi Ayew, non trovano il bersaglio grosso. All'ultimo minuto di gioco regolamentare, Klose, imbeccato da Schweinsteiger, non trova la porta con un destro dal limite dell'area. E' l'ultima occasione del match; tra Germania e Ghana finisce 2-2.

Risultato nel complesso giusto per quello che si è visto in campo. Il Ghana conquista un buon punto in ottica qualificazione; la squadra di Appiah tuttavia sarà costretta domani a fare il tifo per il Portogallo, dal momento
che gli Stati Uniti potrebbero volare, in caso di vittoria, a quota 6 punti tagliando automaticamente fuori gli africani. Discorso qualificazione dunque rimandato anche per la Germania, che si giocherà tutto nell'ultima sfida contro gli Usa allenati dal tedesco Jurgen Klinsmann. Nonostante lo svantaggio, la formazione di Low è riuscita a rimettersi in carreggiata grazie a Miro Klose
che segna il suo 15esimo gol in un mondiale e raggiunge nella classifica marcatori mondiali all-time il fenomeno Ronaldo, staccando un certo Gerd Mueller.

Stadio: Estadio Castelao di Fortaleza.
Arbitro: Sandro Meira Ricci.
Marcatori: Mario Gotze 51', Andre Ayew 54', Gyan 63', Klose 71'.

Formazioni e pagelle
Germania (4-2-3-1): Neuer 6,5; Boateng 5, Mertesacker 6, Hummels 6, Howedes
5,5; Khedira 5, Lahm 6; Kross 6, Ozil 6,5, Gotze 6,5; Muller 6. All. Joachim
Low 7.

Ghana (4-2-3-1): Dauda 6,5; Asamoah 7, Mensah 6, Boye 6, Afful 5,5; Rabiu 6,
Muntari 6,5; Ayew 7, Boateng 5, Atzu 6; Asamoah Gyan 7. All. Kwesi Appiah 7.

Note – Ammonizioni: Muntari(Salta la prossima partita)

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews