Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Sanchez demolisce l'Australia: 3-1 nella notte di Cuiaba

A conclusione della seconda giornata dei mondiali di calcio 2014, si è giocata cile – australia. Incluse nel girone con spagna ed olanda, ambedue vogliono evitare di diventare delle sparring-partner per campioni e vice-campioni in caricata. Chi soprattutto non ha di queste intenzioni, è la squadra guidata da sanchez e vidal, le due vere stelle del team guidato da mister sampaoli. Quest'ultimo schiera i suoi con un offensivo 4-3-1-2 con bravo in porta; isla, medel, jara e mena in difesa; aranguiz, vidal e diaz; valdivia sulla trequarti; sanchez ed edu vargas in attacco.

Alberto Prestileo

A conclusione della seconda giornata dei Mondiali di Calcio 2014, si è giocata Cile – Australia. Incluse nel girone con Spagna ed Olanda, ambedue vogliono evitare di diventare delle sparring-partner per campioni e vice-campioni in caricata. Chi soprattutto non ha di queste intenzioni, è la squadra guidata da Sanchez e Vidal, le due vere stelle del team guidato da mister Sampaoli. Quest'ultimo schiera i suoi con un offensivo 4-3-1-2 con Bravo in porta; Isla, Medel, Jara e Mena in difesa; Aranguiz, Vidal e Diaz; Valdivia sulla trequarti; Sanchez ed Edu Vargas in attacco.

Gli oceani giocano invece con il 4-2-3-1 con Ryan tra i pali; Franjic, Wilkinson, Spiranovic e Davidson sono i difensori; Mile Jedinak e Milligan i centrocampisti; Leckie, Bresciano e Oar i trequartisti; Cahill, unica punta.

I sudamericani sono palesemente superiori e lo dimostrano fin dalle prime battute: el nino maraviglia è indemoniato e va a segno dopo appena 11 giri d'orologio e dopo altri due, serve uno splendido assist per Valdivia che la piazza sotto la traversa. Col risultato già in cassaforte dopo neanche un quarto d'ora, la Roja si rilassa, tanto da prendere gol attorno al 35': Cahill, intramontabile, segna un gran gol di testa e lascia vive le speranze australiane, mai comunque perse.

Nella ripresa, la partita cala però d'intensità; Bresciano prova a riaccenderla ma Bravo chiude in angolo la sua conclusione al volo. Il match si spegne definitivamente col passare dei minuti fino a quando, il Cile, non chiude anche il punteggio: a recupero inoltrato, Beausejour sigla il 3-1 da fuori area, piazzandola all'angolino sinistro di Ryan.

Finisce 3-1 per il Cile, che si porta a 3 punti, pari merito con l'Olanda.

 

Cile-Australia 3-1

Reti: 12? Sanchez (C), 14? Valdivia (C), 35? Cahill (A); 93? Beausejour (C).
Cile (4-3-3): Bravo 6; Isla 6, Jara 5,5, Medel 5, Mena 6; Aranguiz 5,5, Diaz 6, Valdivia 6,5 (68? Beausejour 7); Vidal 5,5 (60? Gutierrez 6), Sanchez 7, Vargas 5,5 (87? Pinilla sv). A disp.:  Herrera, Toselli, Rojas, Albornoz, Carmona, Fuenzalida, Silva, Orellana, Paredes. All.: Sampaoli 6,5.
Australia (4-2-3-1): Ryan 6; Davidson 5, Franjic 6,5 (50? Mc Gowan 5,5), Spiranovic 6, Wilkinson 5,5; Bresciano 6,5 (78? Troisi 6), Jedinak 6; Leckie 6,5, Milligan 5,5, Oar 5,5 (69? Halloran 6); Cahill 7. A disp.:  Galekovic, Langerak, Wright, Bozanic, Holland, Luongo, Mc Kay, Vidosic, Taggart. All.: Postecoglou 5,5.
Arbitro: Noumandiez Doue 6.
Ammoniti: Aranguiz (C), Cahill, Jedinak, Milligan (A).
Note: angoli 3-1. Rec.: pt 2?, st 4?.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews