Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Muos di Niscemi, oggi la riunione degli esperti per le verifiche richieste dal Tar

Si tiene oggi, con inizio alle ore 11. 00, presso la sala riunioni della presidenza della scuola politecnica della facoltà di ingegneria dell’università di palermo, una riunione voluta dal prof. Marcello d’amore, ordinario di elettrotecnica in quiescenza presso la sapienza di roma, chiamato dal tar sicilia per la seconda volta in un anno, quale esperto sulla questione del muos di niscemi.

Daniela Giuffrida

Si tiene oggi, con inizio alle ore 11.00, presso la Sala Riunioni della Presidenza della Scuola Politecnica della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Palermo, una riunione voluta dal prof. Marcello D’amore, ordinario di Elettrotecnica in Quiescenza presso La Sapienza di Roma, chiamato dal TAR Sicilia per la seconda volta in un anno, quale esperto sulla questione del Muos di Niscemi.

Questa volta il suo lavoro lo vedrà impegnato ad “integrare” la Verificazione depositata in giudizio lo scorso 26 Giugno e riguardante il “Progetto 002-06/103 - l’installazione sistema di comunicazione per utenti mobili sito radio U.S. Navy 41° Stormo-Sigonella“ come ben sappiamo, voluto dal Governo italiano prima ancora che dal Ministero della Difesa Usa e sorto all’interno della Riserva Naturale Orientata della Sughereta di Niscemi.

Invitati a questa riunione gli avvocati di tutte le parti processualmente costituite, rappresentanti degli uffici legali della Regione Siciliana, dell’Avvocatura dello Stato, del Comune di Niscemi, dei Comitati No Muos, delle associazioni e dei Comuni che sono intervenuti “ad adiuvandum” nei due ricorsi presentati dal Comune di Niscemi nel 2011 e dal Movimento No Muos Sicilia a novembre del 2013, quindi, i consulenti di parte.

Il gruppo di consulenti che vede nomi illustri della scienza e della ricerca (Massimo Coraddu, Eugenio Cottone, Valerio Gennaro, Angelo Levis, Alberto Lombardo, Fiorenzo Marinelli, Rino Strano, Marino Miceli, Giuseppe Pace)  è coordinato dal prof Massimo Zucchetti, ordinario presso il Dipartimento di Energia del Politecnico di Torino,  nominato  consulente ltre che dal Comune di Niscemi e dai Comitati No Muos, anche dai Comuni di Vittoria, Gela, Mirabella Imbaccari e Acate.

Tutti i presenti, invitati dal verificatore, avvocati e tecnici, gettano oggi le basi per un contraddittorio con quanto asserito dai tecnici dell’Istituto Superiore di Sanità su quesiti precisi posti dal TAR, ovvero “su quale sia l’effettiva consistenza e quali siano gli effetti delle emissioni elettromagnetiche generate dall’impianto MUOS e dagli impianti di radiotrasmissione già esistenti presso la stazione radio di Niscemi; quindi sulla possibilità che tali emissioni siano conformi alla normativa nazionale e regionale in materia di tutela dalle esposizioni elettromagnetiche e di tutela ambientale delle aree SIC (Siti di Interesse Comunitario) nonché a quella antisismica con specifico riferimento agli studi prodotti dall’Istituto Superiore di Sanità e dall’ENAV.

Muos, il Ministro della Difesa sposta l’attenzione sui ‘certificatori del rischio’ Muos, gli esperti in Senato: “Il rapporto Usa è di una superficialità inbarazzante” Senatori in Sicilia per il Muos, Trizzino: “Va smantellato”.Crocetta: “Questione aperta…” Muos di Niscemi, intervista al Prof Zucchetti: “Non è stato valutato nulla, siamo fuori legge” I Parlamentari per la Pace all’Ars per presentare la mozione No Muos: “E’ incostituzionale”

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews