Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Coldiretti lancia l'allarme sul brand 'mafia'

Dal caffe' "mafiozzo" stile italiano ai sigari "al capone", dalla pasta "mafia" agli snack "chilli mafia", dall'amaro "il padrino" al limoncello "don corleone", dal sugo piccante rosso sangue "wicked cosa nostra" alle spezie "palermo mafia shooting", ma a bruxelles nella capitale d'europa si intingono addirittura le patatine nella "saucemaffia e si condisce la pasta con la "saucemaffioso" mentre in tutto il mondo spopolano i ristoranti e le pizzerie "cosa nostra" e "mafia" e su internet e' possibile acquistare il libro di ricette "the mafia cookbook".

Redazione

Dal caffe' "Mafiozzo" stile italiano ai sigari "Al Capone", dalla pasta "Mafia" agli snack "Chilli Mafia", dall'amaro "Il Padrino" al limoncello "Don Corleone", dal sugo piccante rosso sangue "Wicked Cosa Nostra" alle spezie "Palermo Mafia shooting", ma a Bruxelles nella Capitale d'Europa si intingono addirittura le patatine nella "SauceMaffia e si condisce la pasta con la "SauceMaffioso" mentre in tutto il mondo spopolano i ristoranti e le pizzerie "Cosa Nostra" e "Mafia" e su internet e' possibile acquistare il libro di ricette "The mafia cookbook".

E' quanto denuncia la Coldiretti, che ha censito e mostrato gli esempi piu' scandalosi di prodotti agroalimentari venduti in Italia, in Europa e nel mondo, con nomi che richiamano gli episodi, i personaggi e le forme di criminalita' organizzata piu' odiose, che vengono sfruttate per fare business, nell'ambito della presentazione della Fondazione "Osservatorio sulla criminalita' nell'agricoltura e sul sistema agroalimentare", promossa dalla Coldiretti con la Presidenza del Comitato Scientifico del procuratore Giancarlo Caselli.

Il presidente della Coldiretti, Roberto Moncalvo, ha chiesto "l'intervento delle Istituzioni nazionali e comunitarie per porre fine ad un oltraggio insopportabile". Per la Coldiretti siamo di fronte a uno schiaffo all'immagine dell'Italia sui mercati globali, con il marchio "Mafia" che viene peraltro usato "a raffica" nella ristorazione internazionale per fare affari.

"La nostra ricerca ha consentito di scoprire nel mondo un vero mercato dell'orrore che fa affari su una delle piaghe piu' dolorose della nostra societa'", ha affermato il presidente della Coldiretti, Roberto Moncalvo, nel sottolineare che "anche su questi casi fara' luce la neonata Fondazione 'Osservatorio sulla criminalita' nell'agricoltura e sul sistema agroalimentare' con la presidenza del Comitato Scientifico del procuratore Giancarlo Caselli.

L'obiettivo - conclude Moncalvo - e' quello di fermare comportamenti commerciali inaccettabili che danneggiano l'immagine dell'Italia all'estero, ma soprattutto colpiscono profondamente i tanti italiani che sono stati o sono purtroppo vittima della criminalita' organizzata".
Fonte: Italpress

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×