Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Simona Vicari: “Il Valtur di Pollina aprirà”

Di gabriele bonafede

Gabriele Bonafede

di Gabriele Bonafede

[caption id="attachment_30876" align="alignright" width="144"] Simona Vicari. Foto d'archivio.[/caption]

Intervenuta al dibattito sul Valtur di Pollina organizzato dalla radio CRM di Cefalù, la senatrice siciliana (Pdl) e sottosegretaria allo Sviluppo Economico, dichiara che “La Valtur aprirà entro questa stagione”.

Oltre a Simona Vicari nel dibattito sono intervenuti l’on. Magda Culotta (Pd), sindaco di Pollina e i rappresentanti sindacali Giuseppe Sarrica (Uil, già sindaco di Pollina) e Palma Magrì (Cgil).

Tutti hanno evidenziato come il tempo stringa per la stagione corrente, di fatto già iniziata, e come ci siano intenti comuni nella stessa direzione oltre alla piena disponibilità del Ministero e degli altri attori principali (Unicredit Leasing e Invitalia) per far riaprire quanto prima il Villaggio Valtur di Pollina, fiore all’occhiello dei villaggi turistici del Mediterraneo.

[caption id="attachment_59698" align="alignleft" width="404"] Panoarmica del centro montano Pollina.Foto di Giuseppe Angilello pubblicata dal gruppo facebook "Amici di Pollina"[/caption]

Nella lunga intervista telefonica, Simona Vicari ha chiarito una serie di punti riguardanti la vicenda Valtur, aggiungendo, rispetto a quanto detto dai giornali (si vedano articoli correlati alla fine del presente articolo), che il villaggio vacanze di Pollina non è stato acquistato nel pacchetto  dei villaggi Valtur da parte dell’operatore che si è aggiudicato la gara (Orovacanze) perché non più di proprietà del Valtur stesso ma gestito dai commissari del Ministero.

La lunga trasmissione dell’emittente CRM andata in onda ieri mattina (e visibile online all’indirizzo: http://www.crmhappyradio.it/videogallery), moderata da Nino Simplicio ha mostrato tutta la vicenda con dovizia di particolari.

Tra le altre cose, è stato evidenziato come il villaggio vacanze di Pollina sia una priorità per tutti gli attori istituzionali coinvolti, ancor più del villaggio di Santo Stefano in Sardegna dove, contrariamente alla situazione siciliana, esistono più opportunità per l’acquisto da altro operatore.

[caption id="attachment_58870" align="alignright" width="400"] Una immagine del Valtur di Pollina. Foto tratta da www.digilander.libero.it[/caption]

Su questo punto, alla domanda di CRM a Simona Vicari, sulla possibilità d’acquisto di un altro operatore, la senatrice siciliana ha risposto “Si è possibile”.

La rappresentante Cgil, Palma Magrì “È una vertenza molto difficile e dobbiamo trovare le soluzioni. Ed è con l’unità degli attori coinvolti, in primis i sindacati, che lo possiamo fare con soluzioni strategiche. Però anche qui la politica è debole, perché nessuna politica si è interessata tranne quella comunale” .

 

 

Articoli Correlati:

 

Valtur: cittadini e Comuni uniti per lavoro e sviluppo Chiude il Valtur di Pollina, un popolo in rivolta

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×