Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Lombardo-Cimabue, fa una cosa e ne sbaglia due...

I giovani non possono conoscere 'carosello'. Se ne ricorda, invece, l'onorevole giovanni ardizzone, parlamentare regionale dell'udc. In particolare, il deputato ricorda una pubblicità molto simpatica, passata agli annali con il seguente motivo (ovviamente cantato): "cimabue, cimabue, fai una cosa e ne sbagli due".

Redazione

I giovani non possono conoscere 'Carosello'. Se ne ricorda, invece, l'onorevole Giovanni Ardizzone, parlamentare regionale dell'Udc. In particolare, il deputato ricorda una pubblicità molto simpatica, passata agli annali con il seguente motivo (ovviamente cantato): "Cimabue, Cimabue, fai una cosa e ne sbagli due".  

Ebbene, dice l'onorevole Ardizzone, "Raffaele Lombardo è come Cimabue, personaggio del famoso programma Rai 'Carosello, il quale ammetteva che sbagliando si impara, ma con la differenza che il presidente della Regione siciliana, invece, continua a intestardirsi nel ripetere gli stessi errori".

Insomma: errare è umano, ma perseverare... E in quale errore perseverando Lombardo-Cimabue?

"Lombardo - spiega Ardizzone - annuncia che è sua intenzione nominare assessore, al posto di Caterina Chinnici, un sindaco di un Comune al di sotto di 20 mila abitanti perché, a suo dire, diversamente da quanto avviene per i deputati, non esiste l' incompatibilità".

"Ebbene - chiosa il puntuto deputato regionale dell'Udc - la carica di assessore regionale è incompatibile con quella di sindaco, presidente della provincia, assessore comunale e provinciale senza limiti di popolazione".

Insomma, Lombardo non ne azzecca proprio una...

Foto di Cimabue-Carosello tratta da exibart.com

Per chi volesse approfondire la conoscenza di Cimabue

 

&feature=player_embedded

 

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews