Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Al Trianon di Napoli i Sud del mondo in concerto con M’Barka Ben Taleb

Concerto straordinario al trianon di napoli per m’barka ben taleb, che salirà sul palcoscenico avendo come ospiti enzo gragnaniello e gennaro cosmo parlato il prossimo 30 maggio. M’barka ben taleb è un’artista italo tunisina che ha vissuto a napoli collaborando con eugenio bennato, tony esposito, pietra montecorvino, gigi de rienzo ed altri, incidendo, nel 2005, il suo primo album dal titolo: “alto calore” e che raccoglieva le sonorità di tutti i sud del mondo.

Rosaria Palladino

Concerto straordinario al Trianon di Napoli per M’Barka Ben Taleb, che salirà sul palcoscenico avendo come ospiti Enzo Gragnaniello e Gennaro Cosmo Parlato il prossimo 30 maggio. M’Barka Ben Taleb è un’artista italo tunisina che ha vissuto a Napoli collaborando con Eugenio Bennato, Tony Esposito, Pietra Montecorvino, Gigi De Rienzo ed altri, incidendo, nel 2005, il suo primo album dal titolo: “Alto Calore” e che raccoglieva le sonorità di tutti i sud del mondo.

M’Barka è stata protagonista del film “Passione” di John Turturro e canta, danza e suona la darabuka, strumento musicale a percussione utilizzato tradizionalmente in Nord Africa, Medio Oriente e Asia centrale che si ritrova nella musica popolare per l’importanza di una base ritmica. Il nome deriva dalla radice araba derb, che significa "battere", ad indicare le sonorità principali dello strumento che possono essere sia basse che acute. Ed è mescolando energia e grazia, tradizione e modernità, esaltando i legami esistenti tra due grandi culture mediterranee, frutto di antichi canti arabi sposati con i classici della musica napoletana, ben innestate da sonorità neo melodiche, che si esprime M’Barka.

Enzo Gragnaniello nasce a Napoli a vico Cerriglio, il vicolo più stretto della città, e passa l’adolescenza tra i vicoli del quartiere Porto, facendo fin da piccolo i più svariati lavori. Compone le prime canzoni a 18 anni: canzoni che naturalmente riguardano storie dell’unico universo che conosce: ovvero, storie sentite in osteria da chi aveva fatto la guerra, storie di emarginati che passano la vita in galera e si nascondono dietro un bicchiere di vino per trascorrere la notte in strada. Sono canzoni d’amore e di rabbia, ma anche nelle storie più disperate è la speranza, unita alla personalissima interpretazione di Enzo, quella che resta. Successivamente Gragnaniello fonda un gruppo allo scopo di avvicinarsi, sia pure con le dovute differenze, alla riscoperta delle radici popolari della musica e della canzone napoletana. Incide “Enzo Gragnaniello” del 1983, e “Salita Trinità degli Spagnoli” del 1985, il cui titolo si ispira al nome della via di Napoli dove Enzo tuttora vive. Gragnaniello ha la capacità di mescolare chitarra e rock tirrenico di una Napoli evoluta, con il calore mediterraneo di un ritmo fortemente meridionale, con il graffio della sua voce. Voce di un autore, di un musicista, di un cantante e di un autentico poeta partenopeo.

Gennaro Cosimo Parlato è un cantante e paroliere che può essere inquadrato grazie alla sua voce da tenore nel cosiddetto operatic pop. Figlio di cantanti melodici partenopei, vive da sempre a stretto contatto con la musica. Grazie a Platinette, nel 2004, invia una sua canzone a Mina che si intitola “Fragile” e che viene inserita nell’album “Bula Bula” del 2005. Nel 2010 prende anche lui parte al film di John Turturro “Passione”, in cui canta, rivisitandola a suo modo, la canzone “Maruzzella”.

Arricchirà la serata le immagini di sabbia animate dall'artista multimediale Licio Esposito. Ad accompagnare M’Barka Ben Taleb ci saranno Giosi Cincotti (tastiere, fisarmonica e arrangiamenti), Gino Evangelista (chitarra portoghese e oud), Arcangelo Caso (violoncello), Joe de Marco (basso) e Michele Maione (percussioni).

Uno spettacolo ed una serata da non perdere.

 

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews