Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Le “New Eagles” volano nel campionato a squadre

E’ andata alle new eagles, la squadra che porta il nome del centro ippico di catania, l’edizione 2011 del campionato a squadre di salto ostacoli di equitazione che si è svolto sino a domenica scorsa negli impianti della società ippica siciliana addestramento di aci s. Antonio in provincia di catania. Il team capitanato da ciro carrabotta e composto da alice falsaperla su puce de la courance, giuseppe carrabotta su royal group orsanigo di nixima, gabriele carrabotta su zhelenia e federico carrabotta in sella a vip di giulfo ha vinto la prova al termine di un barrage a quattro squadre senza alcun errore agli ostacoli e nel miglior tempo di 33”,31. La piazza d’onore senza errori agli ostacoli e con un tempo di 36”,25 è andata a “cavalli e cavalieri” capitanata da bruno nasisi e composta da martina la fauci (venezia), enrico gugliandolo (leon) e carmelo bonaffini (debet). Il terzo scalino del podio con 4 penalità nel tempo di 33”,32 è andato a “barbapapà” guidata da dario agosta e composta dallo stesso capitano (venere nera) e poi ancora da renato agosta (wessel), chiara arena (rendal) e gabriele vulcanico (zorban). Quarta al barrage con 4 penalità e un tempo di 39”,17 si è piazzata “fenicotteri rosa” agli ordini di giancarlo d’aquila e composta dallo stesso cavaliere siracusano (il nibbio), valerio contarini (best logic), mariolina musso (caprise de pravia) e lelia crispino (orchid’s mario). Sono state quarantadue le squadre che si sono sfidate nel campo in erba della società ippica alle falde dell’etna. Un numero in costante crescita da qualche anno a questa parte a conferma del fatto che la formula della manifestazione è particolarmente sentita dalla base siciliana. “l’evento organizzato dalla sisa di aci s. Antonio – afferma ciro carrabotta capo equipe del team vincitore – è stato molto bello dal punto di vista agonistico e particolarmente gradito da cavalieri e amazzoni. La formula che consente di iscrivere anche più rappresentative dello stesso centro fa in modo di creare uno spirito di squadra e contemporaneamente una bella competizione tra i team partecipanti, che fa senz’altro bene alla crescita del nostro splendido sport. Penso che il numero delle rappresentative in costante crescita da qualche anno a questa parte – conclude carrabotta - costringerà il comitato regionale della fise a trovare centri che possano ospitare un sempre crescente numero di cavalli”. Per la cronaca la categoria c135, prova a tempo più importante e conclusiva dell’evento, è andata all’amazzone catanese rachele reina su remedi d senza errori agli ostacoli nel tempo di 50”,16. Al secondo posto si è piazzato il siracusano giancarlo d’aquila su il nibbio (0; 51”,00), mentre il terzo posto è andato al catanese giovanni fisichella in sella a zagazig (0; 52”,61).

Enrico Perez

E’ andata alle New Eagles, la squadra che porta il nome del centro ippico di Catania, l’edizione 2011 del campionato a squadre di salto ostacoli di equitazione che si è svolto sino a domenica scorsa negli impianti della Società ippica siciliana addestramento di Aci S. Antonio in provincia di Catania. Il team capitanato da Ciro Carrabotta e composto da Alice Falsaperla su Puce de la Courance, Giuseppe Carrabotta su Royal Group Orsanigo di Nixima, Gabriele Carrabotta su Zhelenia e Federico Carrabotta in sella a Vip di Giulfo ha vinto la prova al termine di un barrage a quattro squadre senza alcun errore agli ostacoli e nel miglior tempo di 33”,31. La piazza d’onore senza errori agli ostacoli e con un tempo di 36”,25 è andata a “Cavalli e Cavalieri” capitanata da Bruno Nasisi e composta da Martina La Fauci (Venezia), Enrico Gugliandolo (Leon) e Carmelo Bonaffini (Debet). Il terzo scalino del podio con 4 penalità nel tempo di 33”,32 è andato a “Barbapapà” guidata da Dario Agosta e composta dallo stesso capitano (Venere Nera) e poi ancora da Renato Agosta (Wessel), Chiara Arena (Rendal) e Gabriele Vulcanico (Zorban). Quarta al barrage con 4 penalità e un tempo di 39”,17 si è piazzata “Fenicotteri Rosa” agli ordini di Giancarlo D’Aquila e composta dallo stesso cavaliere siracusano (Il Nibbio), Valerio Contarini (Best Logic), Mariolina Musso (Caprise de Pravia) e Lelia Crispino (Orchid’s Mario). Sono state quarantadue le squadre che si sono sfidate nel campo in erba della società ippica alle falde dell’Etna. Un numero in costante crescita da qualche anno a questa parte a conferma del fatto che la formula della manifestazione è particolarmente sentita dalla base siciliana. “L’evento organizzato dalla Sisa di Aci S. Antonio – afferma Ciro Carrabotta capo equipe del team vincitore – è stato molto bello dal punto di vista agonistico e particolarmente gradito da cavalieri e amazzoni. La formula che consente di iscrivere anche più rappresentative dello stesso centro fa in modo di creare uno spirito di squadra e contemporaneamente una bella competizione tra i team partecipanti, che fa senz’altro bene alla crescita del nostro splendido sport. Penso che il numero delle rappresentative in costante crescita da qualche anno a questa parte – conclude Carrabotta - costringerà il comitato regionale della Fise a trovare centri che possano ospitare un sempre crescente numero di cavalli”. Per la cronaca la categoria C135, prova a tempo più importante e conclusiva dell’evento, è andata all’amazzone catanese Rachele Reina su Remedi D senza errori agli ostacoli nel tempo di 50”,16. Al secondo posto si è piazzato il siracusano Giancarlo D’Aquila su Il Nibbio (0; 51”,00), mentre il terzo posto è andato al catanese Giovanni Fisichella in sella a Zagazig (0; 52”,61).

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale dal tuo smartphone, dopo 3 contenuti gratuiti ogni mese, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Scopri di più

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×