Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Masters di Londra, sorpresa Ferrer in semifinale

Anche il gruppo a del master ha il suo semifinalista. A sorpresa – ma non per i lettori di linksicilia – non si tratta del dominatore della stagione 2011, novak djokovic, ma dello spagnolo “minore”, l'encomiabile ferrer. Dotato di talento tennistico inferiore al serbo, il buon david è arrivato al master in condizioni di forma decisamente migliori. E se la vittoria di lunedì contro andy murray poteva lasciare perplessi per via dei guai fisici che hanno portato lo scozzese al ritiro, la partita di ieri sera è stata netta e senza possibilità di fraintendimenti. Dal 3-3 del primo set, ferrer ha schiantato il serbo, rifilandogli un parziale di 9 giochi a 1 e strappandogli il servizio 4 volte su 5. E' successo un po' quello che era successo la sera prima col giocatore più avanti in classifica letteralmente preso a pallate da quello immediatamente dietro. Ma se nel caso di nadal il nome dell'avversario è una giustificazione non da poco, nel caso di djokovic ci si potrebbe preoccupare di più. Per quanto ferrer sia un onesto lavoratore del circuito, capace di arrivare in semifinale a melbourne e a new york e finalista di questo torneo quattro anni fa, è il modo con cui è sopraggiunta la sconfitta che dovrebbe far squillare qualche campanello d'allarme nell'entourage del serbo.

Roberto Salerno

Anche il gruppo A del master ha il suo semifinalista. A sorpresa – ma non per i lettori di linksicilia – non si tratta del dominatore della stagione 2011, Novak Djokovic, ma dello spagnolo “minore”, l'encomiabile Ferrer. Dotato di talento tennistico inferiore al serbo, il buon David è arrivato al master in condizioni di forma decisamente migliori. E se la vittoria di lunedì contro Andy Murray poteva lasciare perplessi per via dei guai fisici che hanno portato lo scozzese al ritiro, la partita di ieri sera è stata netta e senza possibilità di fraintendimenti. Dal 3-3 del primo set, Ferrer ha schiantato il serbo, rifilandogli un parziale di 9 giochi a 1 e strappandogli il servizio 4 volte su 5. E' successo un po' quello che era successo la sera prima col giocatore più avanti in classifica letteralmente preso a pallate da quello immediatamente dietro. Ma se nel caso di Nadal il nome dell'avversario è una giustificazione non da poco, nel caso di Djokovic ci si potrebbe preoccupare di più. Per quanto Ferrer sia un onesto lavoratore del circuito, capace di arrivare in semifinale a Melbourne e a New York e finalista di questo torneo quattro anni fa, è il modo con cui è sopraggiunta la sconfitta che dovrebbe far squillare qualche campanello d'allarme nell'entourage del serbo.

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale dal tuo smartphone, dopo 3 contenuti gratuiti ogni mese, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Scopri di più

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×