Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Un clic per conoscere le multe non notificate
Servizio online del Comune attivo da due mesi

Tramite il portale dell'amministrazione, digitando esclusivamente il numero di targa, sarà possibile verificare la presenza di verbali per infrazioni commesse ma delle quali non si è ancora ricevuta la segnalazione. «Un servizio innovativo per il quale siamo la prima città d'Italia» dice il comandante della polizia municipale

Antonio Mercurio

Da oggi basta un clic per verificare l’esistenza di multe per infrazioni commesse, ma ancora non notificate. Da circa due mesi, infatti, sul sito del Comune di Palermo è disponibile un servizio che consente di effettuare una ricerca utilizzando unicamente il numero di targa del veicolo, consentendo così notevoli risparmi: non solo dei costi di notifica ma anche ricorrendo a una riduzione della multa per chi provvede subito al pagamento. Per accedere al servizio occorre cliccare sul portale del Comune, digitare su servizi online, quindi polizia municipale e, infine, ricerca contravvenzioni per targa.

Le informazioni saranno fornite nel rispetto della privacy: la data dell’infrazione sarà indicata senza mostrare il giorno esatto. A quel punto, gli utenti registrati potranno accedere alla sezione riservata del portale dalla quale, per i veicoli di cui l'utente ha la titolarità, è possibile usufruire dei servizi di pagamento, accedere alle foto relative alle infrazioni rilevate tramite dispositivi automatici (autovelox, street control, telecamere Ztl), effettuare - nei casi di infrazioni che prevedono la decurtazione dei punti per la patente - la comunicazione dei dati del conducente.

«Si tratta di un servizio innovativo che abbiamo presentato recentemente a Milano nel corso della Digital Week, la settimana dedicata all'innovazione - ha detto il comandante della polizia municipale Gabriele Marchese - Per la nostra iniziativa abbiamo ricevuto i complimenti del commissario governativo per l’attuazione dell’Agenda digitale Diego Piacentini. Siamo la prima città d’Italia che ha sviluppato questo servizio e molti Comuni ci hanno chiesto di copiarlo - ha aggiunto - e, ovviamente, abbiamo dato la nostra disponibilità». 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

I siciliani a Rio 2016

Alle Olimpiadi di Rio De Janeiro, tra gli atleti italiani, anche diversi siciliani. Un viaggio lungo, fatto anche delle loro storie

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×