Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Pallanuoto, il Settebello dilaga a Palermo
La nazionale tedesca è battuta per 14-3

Nella gara d’esordio della Len Europa Cup, gli azzurri fanno valere il maggior tasso tecnico e abbattono i tedeschi. Pratica chiusa sin da subito, con gli ospiti che dopo l’intervallo trovano solo una rete su rigore. Guarda il video

Luca Di Noto

Foto di: Luca Di Noto

Foto di: Luca Di Noto

Comincia bene l’avventura dell’Italia nella Len Europa Cup. Il Settebello abbatte la modesta Germania per 16-4 conquistando i primi tre punti nel girone C. Gara agevole per gli azzurri che prendono subito il largo e domani affronteranno il Montenegro.

Partenza sprint degli azzurri, in rete dopo appena 24 secondi con Bodegas. Poco dopo l’Italia raddoppia con Fondelli e trova anche il tris con Echenique in controfuga. La reazione tedesca arriva soltanto dopo tre minuti con Marko Stamm in superiorità numerica. L’Italia sciupa un rigore con Shenkel che respinge il tentativo di Figlioli, ma gli azzurri trovano comunque il poker con Echenique. Nel secondo parziale, gli ospiti accorciano con un rigore trasformato di Preuss, ma gli azzurri prendono il largo con le reti di Fondelli, Echenique, Bodegas e ancora Fondelli, con il tabellone che a questo punto recita 8-2. Poco prima dell’intervallo lungo, però, Reibel batte Del Lungo con un tiro dalla distanza di Reibel.

In avvio di terzo periodo, passa qualche minuto prima che le squadre ritrovino la via della rete, ma l’Italia non accenna a mollare e allunga in maniera quasi imbarazzante, prima con il rigore trasformato da Figlioli e poi con le reti di Presciutti, Molina Rios e Dolce. L’ultimo quarto vede gli azzurri dilagare. I tedeschi provano ad attaccare, ma fanno anche i conti col cronometro, così per l’Italia va a segno anche Cannella (tripletta per lui). A chiudere definitivamente i conti sul 16-3 è, infine, Fondelli, che trova così il poker personale. Nel finale, la quarta rete dei tedeschi con un rigore realizzato da Reibel.

Nell’altra sfida il Montenegro, prossimo avversario dell’Italia nel big match di sabato, si impone per 9-8 sulla Russia al termine di una gara abbastanza tirata. Per i montenegrini, doppiette di A. Radovic, Draskovic, Ivovic e reti di Uropina, Brgulian e Klikovac. I russi hanno risposto con i gol di Koptsev e Nagaev e le doppiette di Merkulov, Bychkov e Shepelev.

Italia-Germania 16-4
Parziali
: 4-1, 4-2, 4-0, 4-1

Italia: Del Lungo, Dolce 1, Molina Rios 1, Figlioli 1, Fondelli 4, Velotto, Damonte, Echenique 3, Presciutti 1, Bodegas 2, Cannella 3, Bertoli, Nicosia. All. Campagna.

Germania: Scheknel, Strelezkij, Van Der Bosch, Reibel 2, Preuss 1, Juengling, Illinger, Zech, Stamm M. 1, Schulz, Restovic, Eidner, Goetz. All. Stamm H.

Arbitri: Achladiotis (Gre), Stanojevic (Srb)

Note: Nel primo tempo, dopo 4'22", Schenkel para un rigore a Figlioli. Superiorità numeriche: Italia 4/7 + 2 rigori e Germania 2/6 + un rigore. In tribuna per l'Italia Casasola e Renzuto. Spettatori 900 circa 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si vota in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Chiamati alle urne anche cinque Capoluoghi: Catania, Messina, Siracusa, Ragusa e Trapani. Sfide importanti anche in altri 13 centri superiori ai 15mila abitanti, dove è possibile ...

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

I siciliani a Rio 2016

Alle Olimpiadi di Rio De Janeiro, tra gli atleti italiani, anche diversi siciliani. Un viaggio lungo, fatto anche delle loro storie

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×