Chiudi ✖
15

Stalking, condannata a otto mesi
Perseguitò l'amante dell'ex marito

Redazione

Cronaca – Nessuna clemenza per la 31enne palermitana accusata di aver preso di mira la nuova partner dell'ex coniuge, che avrebbe aggredito e minacciato

Condanna a otto mesi di carcere. Questa la decisione del gup Nicola Aiello per una 31enne palermitana accusata di stalking. Secondo le ricostruzioni dell'accusa, la donna avrebbe perseguitato con minacce e insulti la commessa del panificio di famiglia, colpevole secondo lei di averle portato via il marito.

In un'occasione la donna tradita avrebbe tirato un vassoio di dolci addosso all'avversaria e dato fuoco al suo grembiule da lavoro. Tutto comincia nel 2014, quando l'ex marito dell'imputata decide di assumere quella che sarebbe diventata prima la sua amante e poi la sua nuova compagna.