Monreale, lanciano droga dal balcone
Arrestati dai carabinieri due giovani

Redazione

Cronaca – Scoperta la perquisizione dei militari, P.C. e S.R. hanno provato in questo modo a disfarsi delle sostanze stupefacenti in loro possesso. Per i due sono scattati gli arresti domiciliari

Hanno provato a disfarsi della droga lanciandola dal balcone ma, per loro sfortuna, i carabinieri avevano circondato l'intero edificio. Recuperando la busta al cui interno sono stati trovati 33 grammi di cocaina, 362 grammi di hashish in quattro panetti e 80 grammi di marijuana. Per questo motivo i carabinieri della compagnia di Monreale hanno tratto in arresto Paolo Correnti e Salvatore Riina, rispettivamente di 28 e 23 anni. Per i due l’accusa è di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina, hashish e marijuana.

A mettere in allarme i due giovani è stata l'improvvisa perquisizione dei militari dell'arma. Un'agitazione che li ha portati a mettere tutta la sostanza stupefacente in una busta, unitamente al bilancino e al materiale per il confezionamento, e appunto a lanciare tutto l'insieme dal balcone. A Correnti e Riina sono stati inflitti gli arresti domiciliari dopo la convalida del gip.