Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Manifestazione antifascista, Catania: «Pd revisionista»
La replica di Dario Chinnici: «Parole da irresponsabili»

A scatenare la polemica, un post pubblicato su Facebook dal capogruppo di Sinistra Comune contro la scelta dei Partito Democratico di non aderire alle iniziative nate spontaneamente dopo il raid di Macerata

Redazione

Foto di: silvia buffa

Foto di: silvia buffa

Botta e risposta a distanza tra Giusto Catania, capogruppo di Sinistra Comune a Sala della Lapidi, e quello del Partito Democratico Dario Chinnici dopo la manifestazione di sabato contro il raid di Macerata. A scatenare la polemica, un post pubblicato su Facebook da Catania che ha per oggetto la partecipazione del sindaco di Palermo Leoluca Orlando alla sit-in antifascista che si è svolto sabato anche Palermo, e ha visto altre iniziative simili nel resto del Paese. «Ho apprezzato molto la partecipazione del sindaco alla manifestazione antifascista e antirazzista che si è svolta ieri a Palermo - scrive su Facebook - Un segnale forte che dimostra, ancora una volta, l'impegno della città contro tutte le forme di fascismo e ogni forma di discriminazione. La scelta di Orlando è importante perché si pone in antitesi rispetto alle posizioni espresse dal suo partito, che ha scelto di boicottare le manifestazioni antifasciste svolte a Macerata e in tutta Italia. È l'ennesima dimostrazione che la cultura politica Orlando è incompatibile con l'impianto revisionista e securitario del Partito Democratico».

Il riferimento è alle polemiche scaturite dalla decisione dei dem di non aderire alla manifestazione - giustificando tale scelta per evitare ulteriori tensioni e annunciando la partecipazione all'iniziativa nazionale prevista per il 18 febbraio - che hanno prodotto, tuttavia, ulteriori spaccature e imbarazzi a sinistra. Accuse, però, rispedite al mittente da Chinnici che in nota ha rimarcato l'impegno del Pd contro qualunque forma di intolleranza. «Sulla lotta all'odio e al neofascismo il Partito democratico c'è e c'è sempre stato. Chi parla di revisionismo o afferma che il nostro partito sia incompatibile con i valori antifascisti, che sono il cardine della nostra Costituzione, è un irresponsabile - scrive sul proprio profilo social - Il Pd è stato colpito dall'attentato fascista di Macerata. Giovedì prossimo il segretario nazionale Matteo Renzi sarà a Sant’Anna di Stazzema, insieme ai nostri ministri e tutta la squadra Pd, per firmare l’anagrafe antifascista: un gesto che ha un grande valore politico, civile e simbolico. Non comprendiamo questi attacchi o, meglio, li consideriamo per come si dimostrano: il tentativo da parte di alcuni di uscire da un fase di isolamento politico. Sono convinto però che sia stato scelto il bersaglio sbagliato: il Pd è e sarà sempre in prima linea per combattere tutte le forme di intolleranza e odio».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

I siciliani a Rio 2016

Alle Olimpiadi di Rio De Janeiro, tra gli atleti italiani, anche diversi siciliani. Un viaggio lungo, fatto anche delle loro storie

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×