Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Palermo, ufficiale l’arrivo di Corentin Fiore
«Un sogno essere qui, mi ispiro a Chiellini»

Il difensore belga arriva dallo Standard Liegi e ha firmato fino al 2020. Calciomercato: per l’attacco restano vive le piste che portano a Puscas del Benevento e Moreo del Venezia. Intanto la squadra ha ripreso ad allenarsi

Luca Di Noto

Nel giorno in cui il Palermo è tornato ad allenarsi in vista della ripresa del campionato, la società ha annunciato l’ufficialità del primo colpo di mercato: Corentin Fiore, difensore belga classe ’95, è un nuovo giocatore rosanero. Il calciatore va a rinforzare quella che finora è stata la miglior difesa del campionato di serie B con soli 17 reti incassate ed è atterrato in Sicilia, all’aeroporto di Birgi, nella giornata di ieri. Fiore arriva dallo Standard Liegi e si è legato al Palermo con un contratto biennale fino al 30 giugno 2020 e indosserà la maglia numero 23. «Sono molto felice di essere qui - le sue prime parole al sito ufficiale - Per me è un grande sogno giocare in un club italiano come il Palermo e voglio dare il massimo per questa squadra. Sono un calciatore duttile, un buon mancino. Il mio giocatore italiano preferito è Giorgio Chiellini, gioco nel suo stesso ruolo e credo sia un esempio da seguire, spero di giocare contro di lui nella prossima stagione».

Il calciatore belga ha già avuto modo di visitare la città e farsi un’idea di quella che è Palermo: «Sono a Palermo da poche ore - prosegue Fiore - ed è una bella città. Mi piace tanto la spiaggia e Mondello è un bel luogo. Il campionato italiano mi piace, lavorerò duro per farmi trovare pronto. Ringrazio i tifosi per l’accoglienza che mi hanno riservato. Voglio dare il meglio di me per questa squadra e questa città. Voglio inoltre ringraziare il patron Zamparini, il direttore sportivo Lupo e mister Tedino. Forza Palermo». Per quanto riguarda il mercato, sembra ormai definitivamente sfumato l’arrivo di Samuel Di Carmine (che piace pure al Parma) dal Perugia. Si resta vigili per l’attacco, le piste percorribili sembrano essere rimaste quelle che portano a George Puscas in prestito dall’Inter al Benevento e Stefano Moreo del Venezia.

La squadra intanto è tornata quest’oggi ad allenarsi in vista della ripresa del campionato e della gara contro lo Spezia in programma sabato 20 gennaio alle 18. I calciatori hanno svolto una doppia seduta agli ordini di mister Tedino: in mattinata lavori di prevenzione e attivazione in palestra, con esercitazioni tattiche. Nel pomeriggio, invece, esercizi sul possesso palla e lavori di potenza aerobica. In gruppo anche il nuovo arrivato Fiore che si è allenato con il resto della squadra. Esami strumentali per Rispoli che ha riportato la lesione subtotale del muscolo adduttore lungo dell’arto inferiore sinistro. Riposo per Struna invece per una sindrome influenzale. Riatletizzazione e cure fisioterapiche per Ingegneri, Morganella e Rolando.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

I siciliani a Rio 2016

Alle Olimpiadi di Rio De Janeiro, tra gli atleti italiani, anche diversi siciliani. Un viaggio lungo, fatto anche delle loro storie

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×