Supercineclub, riparte la rassegna di film in lingua originale
Da Polanski a Bunuel, i capolavori del cinema a piazza Verdi

Redazione

Cultura e spettacoli – Dall'otto gennaio il Rouge et Noir torna con la formula che ha incontrato il favore soprattutto dei giovani. Ogni lunedì prezzi ridotti per grandi classici senza tempo. Si parte l'otto gennaio con Chinatown, forse l'opera più celebre del periodo americano di Roman Polanski

Torna Supercineclub e tornano, c'è da scommetterci, i giovani (ma non solo) al cinema. A partire dall'otto gennaio il Rouge et Noir, il cinema di piazza Verdi a lato del teatro Massimo, ripropone la terza rassegna di film riproposti in lingua originale coi sottotitoli in italiano.

Una formula da cinema d'essai, ma in pieno centro storico, che ha continuato a riempire le sale. I film che vengono proiettati ogni lunedì sono grandi classici del cinema di ogni tempo e, quando non sono conosciuti, riescono ancora a sorprendere e meravigliare gli spettatori. E attraverso la pagina Facebook in tanti hanno dato suggerimenti sulle pellicole da proiettare, visto che non si tratta di rassegne tematiche o di monografie.

Si ricomincia dunque il primo lunedì del 2018 con Chinatown, forse il capolavoro del periodo americano di Roman Polanski con una straordinaria interpretazione di Jack Nicholson e una magistrale ricostruzione di una Los Angeles dominata dalla corruzione. Poi spazio al film più noto di Francois Truffaut, vale a dire I Quattrocento Colpi: qui è facile prevedere un nuovo pienone della sala, dopo quello che accompagnò la proiezione di Baci rubati. 

Gli altri film in programma sono: Il Cacciatore, Mash, L'angelo sterminatore, Fuga di mezzanotte, Smoke, Il mistero del cadavere scomparso, Fuoco cammina con me!, Il pianeta selvaggio, Il tagliagole, Arizona juniorLa formula rimane invariata: biglietti a quattro euro e a tre euro per gli under 30, proiezione del film in programma alle ore 21, preceduta da una presentazione alle 20.30.