Chiudi ✖
15

Piazza Borsa, parte cantiere per la pavimentazione
Spariranno i posti auto e l'area sarà pedonalizzata

Massimo Gucciardo

Cronaca – Gli operai comunali hanno delimitato la zona e presto inizieranno la rimozione dell'asfalto e della segnaletica. Una volta finiti gli interventi, buona parte della piazza sarà fruibile a piedi - attraverso la collocazione di paletti di ghisa alti 90 centimetri - lasciando solo una corsia per le auto

Sono iniziati questa mattina i lavori di manutenzione straordinaria di piazza Borsa, a pochi passi da via Roma. Infatti alcuni minuti prima delle ore 9 i vigili urbani hanno fatto sgomberare l’area dalle auto posteggiate, mentre gli operai dei Coime hanno cominciato a delimitare la zona di cantiere con le ringhiere metalliche. L’intento del Comune è quello di creare una zona pedonale lasciando solo una corsia per il transito veicolare.

I tecnici di Palazzo delle Aquile sottolineano che questo intervento non è una riqualificazione della piazza, ma soltanto un primo step fatto in economia in attesa che si studi una sistemazione definitiva dell’area e che si reperiscano i fondi per attuarla. Nello specifico, nell’arco di circa un mese gli operai del cantiere comunale e della Rap rimuoveranno i piccoli marciapiedi presenti al centro della piazza, tutta la segnaletica verticale e buona parte della pavimentazione stradale. Successivamente verrà posato un nuovo strato di asfalto colorato che arriverà fino al marciapiede lato Grand Hotel piazza Borsa, per differenziare la parte pedonale da quella veicolare. Tra le due zone ci sarà una serie di paletti in ghisa alti 90 centimetri, all’esterno dei quali resterà una corsia larga circa sei metri per i mezzi motorizzati.

Contestualmente sarà rifatto lo stesso marciapiede dell'hotel e saranno liberate tutte le canalette di scolo in pietra attualmente coperte da asfalto. Verrà ricollocata la rastrelliera per le biciclette e la postazione del bike sharing sarà riposizionata lungo il perimetro dal lato di via Calascibetta. Gli effetti collaterali dei lavori saranno che – a cantiere ultimato – spariranno i posti auto e (nell’auspicio del Comune) anche i tanti posteggiatori abusivi, annosa piaga della piazza. Un risultato che si augurano di vedere presto anche i commercianti della zona, che da tempo stavano pressando l’amministrazione comunale affinché l’area venisse sottratta al degrado e alla gestione privata che finora ne hanno fatto i guardamacchine.