Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Cosa nostra, omicidio allo Zen
Dopo 18 anni arrestati i killer

Secondo gli inquirenti, a sparare furono due esponenti mafiosi, Vincenzo Pipitone e Gaspare Di Maggio, per ordine dei reggenti dell’epoca del mandamento di San Lorenzo, Salvatore e Sandro Lo Piccolo. Guarda il video

Redazione

Dopo 18 anni i carabinieri hanno arrestato i killer di Felice Orlando, ucciso il 17 novembre del 1999 all’interno della propria macelleria nel quartiere Zen di Palermo. Secondo gli inquirenti, a sparare furono due esponenti mafiosi, Vincenzo Pipitone, 61 anni, e Gaspare Di Maggio, 56 anni, per ordine dei reggenti dell’epoca del mandamento mafioso di San Lorenzo, Salvatore Lo Piccolo e del figlio Sandro

La svolta nelle indagini, sostengono gli inquirenti, sarebbe avvenuta grazie alle dichiarazioni del neo collaboratore di giustizia Antonino Pipitone, considerato uomo d'onore della famiglia mafiosa di Carini, e a quelle dell'altro collaboratore Gaspare Pulizzi.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, infatti, Orlando fu eliminato per volontà dei Lo Piccolo - entrambi già condannati in primo grado, alla pena dell’ergastolo, quali mandanti del grave fatto di sangue - perché, leggendo il contenuto di intercettazioni di precedenti attività d’indagini, hanno scoperto che la vittima aveva utilizzato nei loro confronti espressioni dispregiative e manifestato l’intenzione di assumere un ruolo apicale nelle dinamiche mafiose del quartiere Zen di Palermo.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

I siciliani a Rio 2016

Alle Olimpiadi di Rio De Janeiro, tra gli atleti italiani, anche diversi siciliani. Un viaggio lungo, fatto anche delle loro storie

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×