Chiudi ✖
15

Progetto Itaca, in piazza con Tutti matti per il riso
E l'arancina ideata dal cuoco Filippo La Mantia

Andrea Turco

Costume e società – Continua l'opera di sensibilizzazione sul tema della salute mentale da parte della fondazione che ha sede anche a Palermo, a San Lorenzo. La prestigiosa Villa Adriana è stata inserita nell'iniziativa culturale Le vie dei tesori: a fare da guida ogni domenica sono sia gli operatori sociali che le persone con disturbi psichici

«Progetto Itaca Palermo per il terzo anno porta avanti la campagna nazionale Tutti matti per il riso, che si occupa di fare sensibilizzazione sul tema della salute mentale e di raccogliere dei fondi per portare avanti attività sia con persone di disturbo psichico che per i familiari. Per il secondo anno inoltre a Palermo si riuniscono tutte le associazioni che si occupano di salute mentale da vari punti di vista, con l'obiettivo di fortificare sempre di più questa rete e dare una risposta al nostro territorio». L'operatrice sociale Antonella Di Salvo spiega così il senso dell'iniziativa che questo pomeriggio ha visto scendere in piazza, nel tratto di via Libertà che come ogni fine settimana diventa pedonale, anche gli stessi soci di Itaca. 

Vengono ancora chiamati matti, pazzi, portano su di se uno stigma sociale che li influenza nella vita di ogni giorno. E nel capoluogo siciliano, come in altre 50 piazze italiane, oggi incontrano la gente per superare pregiudizi e diffidenze. A supportarli anche il celebre cuoco palermitano Filippo La Mantia, che per Progetto Itaca ha inventato e descritto l'arancina di Riso Carnaroli.

A Palermo da maggio 2013 il progetto Itaca opera a Villa Adriana, nel quartiere San Lorenzo, con un centro diurno non sanitario dove le persone con disturbi psichici possono sviluppare le proprie capacità, qualità ed interessi; acquisendo fiducia in se stessi e negli altri e sviluppando una maggiore indipendenza e autonomia sociale e lavorativa. Per il secondo anno consecutivo, inoltre, la bellissima villa del '700 è stata inserita nell'iniziativa culturale Le vie dei tesori, in corso a Palermo nei cinque weekend compresi tra il 29 settembre e il 29 ottobre 2017. A fare da guida sono sia i tutor che le stesse persone con disturbi psichici.