Chiudi ✖
15

Foto di: Antonio Mercurio

Ex Lsu, per 350 la stabilizzazione è più vicina
«Ministra Fedeli ha firmato proposta in CdM»

Redazione

Formazione e lavoro – L'annuncio lo dà la Uil. Il sindacato: «Il Comune di Palermo e la Regione hanno garantito che individueranno tempi, modi e criteri per stabilizzare questi lavoratori ma anche quelli non rientranti nella quota prevista dal Miur»

Sarebbe in dirittura d'arrivo la stabilizzazione per una fetta degli ex Lavoratori socialmente utili di Palermo, 500 collaboratori scolastici che lavorano nel capoluogo e in provincia. La ministra all'Istruzione Valeria Fedeli ha formalizzato, infatti, «una proposta alla Presidenza del Consiglio dei Ministri contenente un'ipotesi di internalizzazione del personale impiegato presso le cooperative ex Lsu, in vista della Legge di Bilancio, a partire da prossimo anno scolastico nel limite di 350 posti. Lo affermano Gianni Borelli della segreteria della Uil Sicilia e Danilo Borrelli segretario della Uil Fpl Palermo, oggi a Roma. 

«Il Comune di Palermo e la Regione - aggiungono i sindacalisti - hanno garantito che individueranno tempi, modi e criteri per stabilizzare questi lavoratori ma anche quelli non rientranti nella quota prevista dal Miur».