Chiudi ✖
15

Al via Sherbeth, Palermo villaggio del gelato   
Oltre cinquanta gusti e tour nel centro storico 

Antonella Lombardi

Costume e società – Tra le novità di quest'anno, oltre ai gusti inediti e l'attenzione per le materie prime, la collaborazione con il dipartimento di scienze agrarie dell'Università di Palermo e il corso di studi in scienze e tecnologie agroalimentari. I concerti grazie a più di 15 band spazieranno dal blues alla world music, dal funk al jazz

Dal gelato alla senape a quello alla curcuma, da quello al kaki e matcha a quello lime e gamberi. Sono solo alcune delle particolarità degli oltre 50 gusti preparati da 45 maestri gelatieri italiani, europei, ma anche giapponesi, americani e messicani che faranno tappa a Palermo in occasione dello Sherbeth festival, il festival internazionale del gelato artigianale. La nona edizione della manifestazione, organizzata dalla società AdMeridiem, si terrà dal 28 settembre al 1 ottobre, trasformando, con oltre 20mila chili, il centro storico di Palermo in un villaggio del gelato. La direzione tecnica è affidata al maestro Antonio Cappadonia che quest'anno ha voluto come condirettrice anche la giovane Giovanna Musumeci. A coordinare il laboratorio saranno Arnaldo Conforto e Ruben Pili.

Tra le novità di quest'anno, oltre ai gusti inediti e l'attenzione per le materie prime, la collaborazione con il dipartimento di scienze agrarie dell'Università di Palermo e il corso di studi in scienze e tecnologie agroalimentari, e la partnership con Libera che, per questa edizione, prepara un gelato al melone gialletto di Libera Terra prodotto da agricoltura sostenibile sui terreni confiscati alla mafia. Dimostrazioni e cooking show saranno ospitati tra le officine del gusto a piazza Massimo, mentre in via Maqueda, al complesso Quaroni, ci sarà il circolo dei golosi, dove gustare tutti i 45 gusti del festival. Gelato salato e gelato alcolico le particolarità, con l'area gourmet in piazza Bologni dove i maestri gelatieri Antonio Mezzalira e Ida Di Biagio faranno gustare con uno speciale ticket 4 differenti proposte gastronomiche abbinate a gusti di gelato salato. Cous cous, hamburger, pad thai e tonno fresco saranno serviti con gelati salati e alcolici, come quello alla birra, al mojito e al cocktail sex on the beach.


Tra le peculiarità il gusto al limone di Siracusa Igp al centro del Lemon virtual tour a piazza Verdi, dove, in un'area riservata, indossando particolari visori, si assisterà alla trasformazione del limone in gelato. All'interno del festival anche spazi a misura di bambino con un'area giochi in via Maqueda allo spazio Quaroni disponibile sabato e domenica dalle 11 alle 20, a cura di babyplanner.it. Tanti i concerti che grazie a più di 15 band spazieranno dal blues alla world music, dal funk al jazz, e i tour culturali con Le vie dei gusti, passeggiate tra i Quattro canti e il Cassaro svelati da guide attente con il gelato come prodotto tipico siciliano, leitmotiv tra dimore storiche e viuzze. «Questa edizione conferma Palermo città della sperimentazione e valorizzazione di straordinarie personalità di maestri - ha detto l'assessore regionale all'agricoltura Antonello Cracolici intervenendo alla conferenza stampa - per questo Palermo sarà ancora una volta la città del gelato». I dettagli e le informazioni sul programma e i ticket sono sul sito dello Sherbeth festival.