Chiudi ✖
15

Foto di: Silvia Buffa

Violento nubifragio nella notte
Strade allagate e alberi divelti

Redazione

Cronaca – Almeno 80 gli interventi dei vigili del fuoco a causa delle intense precipitazioni.Tra le zone più colpite quella di corso Calatafimi, ma anche la fascia orientale del capoluogo, da Altavilla Milicia a Cefalù. Guarda le foto

Un violento nubifragio, accompagnato da una forte grandinata caratterizzata da chicchi di grosse dimensioni, si è abbattuto stanotte su Palermo e provincia: almeno 80 gli interventi dei vigili del fuoco a causa delle intense precipitazioni. Tra le zone più colpite quella di corso Calatafimi, dove le strade sono diventate fiumi e decine di automobilisti sono rimasti impantanati. Ma allagamenti e infiltrazioni d'acqua si registrano in tutta la città, decine gli alberi e i cartelli divelti dalla furia del vento e i tombini esplosi per le fortissime piogge.

Strade allagate anche in via Messina Marine, dove si trova l'ospedale Buccheri La Ferla, e davanti il Policlinico e lungo la circonvallazione in prossimità dei sottopagassaggi. A causa del forte vento sono stati cancellati anche due voli Ryanair, il Palermo-Roma delle 6.25 e il Palermo-Verona delle 6.30, e altri tre hanno subito dei ritardi

Allagamenti e disagi anche nei paesi della fascia orientale del capoluogo, da Altavilla Milicia a Cefalù. Interventi dalla notte, informa la polizia municipale, della Protezione civile comunale e delle aziende municipali dei servizi pubblici per eliminare le criticità provocate da allagamenti, buche e alberi caduti: diversi gli incidenti stradali.