Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Comune, tempi stretti per la votazione del bilancio
«Calendario fittissimo, rispetteremo le scadenze»

Il primo sigillo è arrivato stamattina, con l'approvazione del regolamento per la definizione agevolata delle controversie tributarie. Il 7 settembre il Consiglio si cimenterà con il rendiconto di gestione, poi via agli atti propedeutici e quindi al previsionale

Gabriele Ruggieri

Foto di: Gabriele Ruggieri

Foto di: Gabriele Ruggieri

Le scadenze incombono e la commissione Bilancio va avanti veloce. Il primo sigillo è arrivato stamattina, con l'approvazione del regolamento per la definizione agevolata delle controversie tributarie. Un atto necessario in vista degli scogli più impervi, su tutti rendiconto e bilancio di previsione. «La commissione da me presieduta, dopo un'analisi attenta dell'atto e delle fonti normative - dice la presidente della prima commissione Barbara Evola - ha espresso unanimemente parere favorevole. Tale provvedimento rappresenta una doppia opportunità: per il Comune di recuperare somme cospicue e per i contribuenti di sanare il contenzioso con alcune agevolazioni previste dalla legge». 

Intanto la Regione ha nominato Antonio Garofalo come commissario per vegliare proprio sull'approvazione dei bilanci del Comune, un atto dovuto visto il protrarsi dei tempi dovuto alle elezioni amministrative. A lui il compito di sostituirsi al Consiglio in caso di rallentamenti della macchina amministrativa. Intoppi però che non dovrebbero verificarsi visto che la prima commissione ha già calendarizzato in rapidissima serie gli appuntamenti chiave e il presidente Totò Orlando ha convocato con urgenza il 7 settembre una seduta del Consiglio comunale che dovrà discutere del rendiconto della gestione. «Aspettiamo che il sindaco venga a esporre in aula le sue linee programmatiche e poi potremo votare - spiega Andrea Mineo, componente della commissione Bilancio e consigliere tra i banchi di Forza Italia - Abbiamo già finito di leggere l'atto e probabilmente entro lunedì la Commissione darà il suo parere». Una volta archiviato il rendiconto sarà il turno di atti come il Piano triennale delle opere pubbliche e il piano delle alienazioni, propedeutici al bilancio di previsione.

«Oggi - prosegue Mineo - ha visto la luce un regolamento che aveva già avuto parere favorevole dalla commissione Bilancio. Siamo già pronti fin da domani mattina per l'esame delle delibere al fine di potere rendere parere quanto prima e mandare in aula importanti provvedimenti». Provvedimenti che annoverano, oltre a quanto già detto, anche diversi debiti fuori bilancio. E per tutto settembre la commissione sarà impegnata praticamente ogni giorno. «Si è pensato di convocare il Consiglio di pomeriggio durante il mese - prosegue il consigliere - in modo che le commissioni Bilancio e Urbanistica abbiano l'opportunità al mattino di incontrare aziende, uffici, giunta ed esaminare la grande mole di atti che verranno prodotti. Il calendario è fitto - conclude - ma noi siamo già al lavoro e penso che per fine settembre potremo avere tutto pronto». 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si vota in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Chiamati alle urne anche cinque Capoluoghi: Catania, Messina, Siracusa, Ragusa e Trapani. Sfide importanti anche in altri 13 centri superiori ai 15mila abitanti, dove è possibile ...

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

I siciliani a Rio 2016

Alle Olimpiadi di Rio De Janeiro, tra gli atleti italiani, anche diversi siciliani. Un viaggio lungo, fatto anche delle loro storie

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×